Foto: eZeePics Studio/iStock
Nel gran mondo dei cocktail bar, una delle tendenze annunciate per il 2018 è la sempre maggiore importanza delle ricette originali, quelle che puoi gustare in uno specifico locale e da nessun'altra parte. Alex Fantini, giovane bartender del bolognese Very Nice Cocktail Bar, è un esempio possibile di questo trend: dopo aver inventato un cocktail al tortellino ha messo in cantiere quello a base di Mortadella IGP.

UN LIQUORE ALLA MORTADELLA?!
Senza entrare troppo nei dettagli tecnici, per ottenere un liquore alla Mortadella bisogna utilizzare un macchinario che opera un processo di infusione diretta per osmosi, cioè estrae aromi e sapori da un alimento di partenza (sia esso il caffè, ma anche un salume) e li inserisce in una base alcolica. A questo punto non resta che armonizzare gli altri ingredienti. Nel caso del Mortadella Sour, questo il nome del cocktail, troviamo crema di pistacchi e vodka.

L'ESORDIO: IL COCKTAIL AL TORTELLINO
Il procedimento utilizzato per il Mortadella Sour è lo stesso che Alex Fantini ha messo a punto pochi mesi fa, a dicembre 2017, per inaugurare il Very Nice Cocktail Bar proponendo ai clienti qualcosa di particolarmente originale: una ricetta con un liquore aromatizzato al ripieno dei tortellini. Il nome? Bologna Sour, che contiene altri ingredienti legati ai tortellini: Parmigiano, noce moscata e bianco d'uovo. Pare che agli avventori abbiano gradito parecchio.

DOVE POSSO ASSAGGIARLI?
Il Mortadella Sour debutta venerdì 20 aprile presso la fabbrica della Mortadella IGP che si trova all'interno di FICO (Fabbrica Italiana Contadina), il parco alimentare voluto da Eataly a Bologna. Dopo di che entrerà in pianta stabile nel menù del Very Nice Cocktail Bar, che si trova in via Collegio di Spagna 7/B, a due passi da Piazza Maggiore.

Leggi anche:
- Dieta? Tre cocktail analcolici, per dimagrire divertendosi
- Il vino Bordeaux mai così buono: perché?
- Nei ristoranti stellati arriva il beer pairing