Domenica 21 Luglio 2024

Press on nails, le unghie istantanee spopolano sui social

La tendenza della manicure express dell’estate 2024 è amata anche da Ariana Grande e Beyoncé

Press on nails, la tendenza unghie del momento

Press on nails, la tendenza unghie del momento

La nail art è diventata una voce sempre più importante del comparto beauty, sia per quanto riguarda le tendenze di mercato, sia relativamente alle preferenze delle consumatrici. Per molto tempo, però, le manicure più elaborate erano un servizio esclusivo dei saloni e dei centri di bellezza, a meno che le persone non avessero tempo, voglia e capacità di farla anche a casa propria. Ma certo non era e non è un’abilità che tutti possono avere.

Negli ultimi tempi, però, le unghie finte di nuova generazione come le press-on nails hanno permesso di ottenere delle unghie impeccabili e ricercate, risparmiando fatica, soldi e minuti preziosi. Lo sanno bene star come Ariana Grande, Beyoncé e Chrissy Teigen che le hanno sfoggiate in diverse occasioni mondane. Le press-on nails contemporanee, come la maggior parte delle unghie finte oggi disponibili sul mercato, sono realizzate con materiali avanzati che rispettano la salute dell’unghia. La tecnologia adesiva è migliorata, a vantaggio di una loro maggiore durata. A disposizione c’è un’ampia gamma di forme, lunghezze, colori e decorazioni.  

Preparazione

Prima di procedere all’applicazione delle press-on nails occorre preparare bene le unghie naturali, affinché quelle finte e adesive aderiscano correttamente. Dunque si deve usare uno spingi-cuticole per spingere indietro le cuticole, anche aiutandosi con una crema che ammorbidisca la pelle e aiuti nel compito e con delle forbicine dove necessario. Poi si devono limare e levigare leggermente le unghie naturali per creare una superficie liscia, ma prestando attenzione a non esagerare: per sapersi orientare meglio occorre considerare che la punta delle unghie naturali non dovrebbe essere più larga di quella delle press-on nails.

È importante lavorare sempre su una superficie dell'unghia pulita e asciutta, usando preliminarmente un prodotto antisettico come l’alcool denaturato o del solvente specifico per unghie per rimuovere qualsiasi residuo di smalto o tracce di unto.  

Applicazione

Le press-on nails da applicare sulle proprie unghie naturali devono poter coprire perfettamente queste ultime. Esistono due tipologie principali: quelle con adesivo peel-and-stick e quelle che richiedono la colla. Se si usano le peel-and-stick, basta rimuovere la pellicola adesiva, attaccarla all'unghia e premere per 30 secondi. Se invece si utilizzano quelle che necessitano di colla, bisogna iniziare applicando uno strato sottile di prodotto adesivo sull'unghia. Si allinea, poi, la finta unghia all’unghia naturale, partendo dalla cuticola e premendo verso la punta. Infine si rimuove l'eccesso di colla con un batuffolo di cotone o una spazzola per unghie se necessario. Si preme anche qui per qualche secondo tenendo in posizione l’unghia. Dopo l’applicazione delle une o delle altre press-on nails, è bene tenere le mani asciutte e ferme, se possibile, per almeno un’ora.

Rimozione

Qualche accorgimento ci vuole anche quando bisogna rimuovere le press-on nails. Mai tirarle via o strapparle: gesti bruschi del genere rischiano di rovinare e indebolire le unghie naturali. Il trucco per togliere le unghie finte in modo sicuro e indolore è ammorbidire l'adesivo, attendendo il tempo necessario che serve a far sollevare spontaneamente l’unghia finta.

Ci sono almeno tre modi principali. Si può rimuovere la colla applicando un prodotto specifico per questo compito intorno ai bordi delle press-on nails, facendo leva con un bastoncino di legno apposito. Alcune persone si trovano bene lasciando le unghie in ammollo per cinque minuti in una soluzione di acetone (puro o con l’aggiunta di qualche goccia di olio vegetale come quello di ricino), usando poi bastoncino e lima per sollevarle. Un terzo metodo casalingo potrebbe essere quello di immergere le unghie in acqua calda, sapone e olio d'oliva per qualche minuto, sollevando poi delicatamente le unghie finte, partendo dai lati, e usando uno spingi-cuticole.