14 apr 2022

Thandie Newton nega di essere stata licenziata da 'Magic Mike 3'

Secondo l'attrice è falsa l'indiscrezione in base alla quale è stata allontanata dopo una discussione sullo schiaffo dato da Will Smith a Chris Rock

Thandiwe Newton
Thandie Newton

Non è insolito che il cast di un film subisca cambiamenti in corso d'opera, ma nel caso di 'Magic Mike 3' (anche noto come 'Magic Mike's Last Dance') la sostituzione di Thandie Newton con Salma Hayek è accompagnata da indiscrezioni e polemiche. Secondo un articolo del tabloid britannico The Sun, Newton è stata licenziata da Channing Tatum, che del film è produttore e attore protagonista, dopo un acceso diverbio intorno allo schiaffo dato da Will Smith a Chris Rock durante la cerimonia degli Oscar 2022. A stretto giro, un portavoce di Newton ha definito questa versione dei fatti "completamente inaccurata" e ha rivelato che l'attrice ha lasciato il set dopo soli undici giorni di riprese "per avere il tempo di gestire problemi famigliari".

Il terzo capitolo della saga di 'Magic Mike' vede Channing Tatum protagonista, Steven Soderbergh regista e Reid Carolin sceneggiatore: si tratta del terzetto che ha tenuto a battesimo anche i due capitoli precedenti e che intende, con questo ultimo lungometraggio, regalare un finale come si deve allo spogliarellista più famoso del grande schermo. L'intenzione dichiarata è anche quella di mettere in scena un personaggio femminile forte che rappresenti un secondo motore propulsore del film e che consenta di guardare alle vicende di Magic Mike da una prospettiva femminile. Siccome i dettagli sulla trama e sul cast sono avvolti dal massimo riserbo, non sappiamo quale fosse il ruolo di Thandiwe Newton, ora sostituita con Salma Hayek: è però molto probabile che rappresentasse l'altro piatto della bilancia del film, in termini narrativi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?