Pagelle Grande Fratello: Mirko, Perla e Greta sono aria fritta, Rosanna Fratello al centro delle polemiche

La noia la fa da padrona nella penultima puntata dell’anno del reality show condotto da Alfonso Signorini

Il Grande Fratello 2023
Il Grande Fratello 2023

Ecco le pagelle della puntata del Grande Fratello di sabato 23 dicembre, la penultima del 2023. La prossima puntata, l’ultima dell’anno, del reality show condotto da Alfonso Signorini andrà in onda sabato 30 dicembre.

Mirko-Perla-Greta: voto Non so come dirvelo. Ma pure a Natale sta cialtronata? Ma di quale confronto stiamo parlando? Ma possiamo trasmettere 35 minuti di una vecchia puntata di Uomini e Donne - tanto che ci sono, scelgo lo Speciale con la lettera di Jems al Gabbiano George - piuttosto che le inutili e vuote ciance, sempre uguali, di sti tre? Io ve lo chiedo come favore personale, sta diventando difficile tenere gli occhi aperti quando si parla di questo vacuo pseudo triangolo. Peraltro la presenza della madre di Greta era tanto imprescindibile quanto il glutine per me nella pasta. E sono intollerante.

Greta che non si aspettava che la storia fra lei e Mirko Brunetti sarebbe stata così mediatica: voto Ma levati, va. Ma sei seria? Secondo te qualcuno ci può credere? Mia nipote di otto anni pensa che tu sia una fanfarona a dire sta baggianata. E credo siamo tutti d’accordo con lei. 

Beatrice Luzzi: voto Regina. Pur di farla rientrare in casa, gli autori del Grande Fratello le avrebbero costruito intorno un nuovo confessionale con tanto di telecamere. Lei è l’unica vera protagonista di questa edizione del reality show.

Rosanna Fratello: voto Duemilacredici. Crea dibattito e polemiche ed è quello che serviva a questa edizione stagnante e ormai rancida del Grande Fratello. Il problema è che lo fa in modo troppo smaccato e quindi risulta più finta di una banconota da 25 euro. La simpatia non è una sua caratteristica peculiare.

Grecia Colmenares: voto Quanto deve rimanere? Continua a parlare una lingua tutta sua, non si capisce mai un tubo di qualsiasi considerazione faccia. È un elfo dei boschi. Non si capisce però quale sia il suo ruolo nel gioco.

Fiordaliso: voto Sindaca. Eleggiamola ovunque, la voglio alla presidenza di qualsiasi cosa. Non ne sbaglia una, è la più equilibrata e, soprattutto, fa da contraltare a una inutilmente esagitata Rosanna Fratello.

Anita Olivieri: voto Specchio riflesso. Se non parla di Beatrice Luzzi non ha nulla di cui discutere. Il suo è un personaggio così marginale che nessuno si accorgerà della sua uscita, quando sarà avvenuta.

Paolo Masella e Vittorio Menozzi: voto Fiammata. Dopo gli inizi, di loro all’interno della casa si sono perse le tracce. Non li si sente mai esprimere un parere, non sono al centro di alcun tipo di racconto o discussione. Che noia.

Marco Maddaloni: voto Mimetico. In puntata non viene mai tirato in ballo, sembra faccia parte dell’arredamento. Chissà se dopo Natale si sveglia e diventa interessante.

Alfonso Signorini: voto Incolore. Non ha voglia neanche lui e si capisce perfettamente. Piuttosto che condurre questa puntata avrebbe preferito farsi divorare da un grizzly. Liberatelo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro