Lunedì 22 Aprile 2024

Amici, pagelle Serale 30 marzo: Holden e Petit zoppicano, Lucia da applausi. Lil Jolie torna al top

Due eliminazioni eccellenti hanno caratterizzato la seconda puntata del talent show condotto da Maria De Filippi

Ecco le pagelle della seconda puntata del Serale di Amici di Maria De Filippi, quella andata in onda sabato 30 marzo. Una puntata del talent show che ha visto due eliminazioni eccellenti di altrettanti ballerini. Così salgono a tre i concorrenti del circuito danza fuori dai giochi, uno solo invece quello del circuito di canto.

Ad essere eliminati dopo Ayle e Kumo della prima puntata, sono stati questa volta Nicholas Borgogni e Giovanni Tesse.

Holden durante la seconda puntata del Serale di Amici di Maria De Filippi
Holden durante la seconda puntata del Serale di Amici di Maria De Filippi

Holden: voto Muro del pianto. Nel senso che la tragicità, e l'autotune, che mette nell'interpretazione di 'Heaven' di sua maestosità Bryan Adams non me la meritavo. E' una delle mie canzoni preferite foreva and eva e Holden la piange. Non la canta, la piange proprio. Non che col resto migliori. Ecco, la finale è già sua e lo sappiamo. Per questo pretendiamo di più, esponenzialmente di più. Ma proprio monumentalmente di più. E piagnucolare di meno. Molto meno.

Mida: voto Le discese ardite e le risalite. Ecco su 'Chiamiami ancora amore' urla un po' troppo e forse dovrebbe invece badare un po' di più all'emozione e al significato. Ma che colpa ha lui se la canzone assegnata è sbagliata per un ragazzo così giovane? Il potenziale c'è, bisogna solo lavorarci un po' di più.

Sarah: voto Lasciamola crescere. Ha difficoltà? Non mi sembra. E’ più credibile in alcune intepretazioni piuttosto che in un altre? Sì, come tutti i cantanti del globo terracqueo. Ma lasciamola lavorare con calma.

Lil Jolie: voto Ecco così sì. La sua versione di 'E non finisce mica il cielo' è da pelle d'oca. Emozione dall'inizio alla fine, quello che non ha fatto nella prima serata è avvenuto nella seconda.

Martina: voto Chiudete le finestre. Perché almeno posso dire senza timore di smentita che i brividi mi derivano solo da lei. Ma cosa stiamo aspettando? Ma facciamola lavorare su un disco di inediti e lanciamolo nell'empireo.

Dustin: voto Ballo ballo ballo, ma non da capogiro. Mi spiego: tecnicamente è fortissimo, bravissimo, meravigliosissimo e tutti gli -issimo di cui sarebbero capaci Malgioglio e Bravi insieme. Però a me emoziona solo a tratti. Lo preferirei meno fenomeno e più umano.

Sofia: voto Finalmente. La fanno esibire e lei ripaga con ordine, emozione e tanta intensità. Ha bisogno di carburare ancora un po’, però il talento e la personalità ci sono e si vedono.

Marisol: voto Al ballottaggio? Ma voi siete matti suonati. Mandarla a rischio esclusione è come pensare di poter fare a meno dell'acqua calda per lavarsi la mattina, pensare di ascoltare musica solo con Napster, cercare di mangiare la minestra con la forchetta. E' chiaro o no che il ballottaggio deve stare lontano da lei come un qualsiasi vocabolario sta da anni lontano a Perla Vatiero e Giuseppe Garibaldi del Grande Fratello?

Lucia: voto Cyborg. Un po' Isobel, un po' Giulia Stabile, un po' Lucia. Ne esce un'artista pazzesca: energia, tecnica, espressività, emozione. Se qualcuno non le vorrà far fare strada, dovrà vedersela con me. Atomica.

Gaia: voto Ma come si fa a metterla in dubbio? Sorride, interpreta e balla bene. Peccato che sia finita nel mirino di Alessandra Celentano. Inutilmente. E' veramente forte.

Petit: voto Metal. Nel senso della sensazione metallica che dà l'autotune. Una sensazione che non vorrei mai sperimentare. Tradotto: se non si arriva a una nota, è meglio lasciar stare. in 'Suavemente' evita il napoletano e più che 'Suavemente', mi viene da dire finalmente.

Giovanni: voto Io veramente. Ci vuole del gran coraggio già a fargli rischiare l'uscita dal programma. Ma proprio un coraggio fisico. Perché io adesso vi meno. Ma siete degli irresponsabili poi a farlo uscire. La sua eliminazione vi inseguirà come lo spirito dei Natali passati, presenti e futuri.

Nicholas: voto Contenti? Ok era uno dei ballerini meno pronti a livello tecnico, però se lo abbiamo fatto arrivare fino al Serale, che bisogno c'era di usare ogni minuto della puntata per dargli dell'incapace? Alcuni stili, come il flamenco, non sono i suoi. Mbè? Deve per forza saper ballare tutto? Non è da Serale, ma avrebbero dovuto tutti capirlo prima di regalargli un'opportunità che si sarebbe conclusa subito. Viene trattato da tutti, suoi insegnanti compresi, come il Calimero della puntata. Anche basta.

Le polemiche fra i professori: voto Maria, io esco. Anzi no, fai uscire loro. Ma vogliamo togliere il microfono a sta gente quando va dritta per battaglie che dovrebbe risolvere al pub davanti a una birra o al massimo in un parcheggio? Cosa c'entrano i concorrenti? Eddai su.

Mew: voto Ma ti rendi conto del danno che ci hai causato? Ci hai privato di nuove esibizioni bomba all'interno del programma. Dai su, torna. Almeno a spot, ma torna.

Michele Bravi: voto Issimo. Per lui è sempre tutto bellissimo, è tutto sempre fantastico, tutti sono stupendi. No che proprio no.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro