Domenica 14 Luglio 2024
CRISTIANA MARIANI
Spettacoli

Temptation Island 2024, Gaia e Luca: con la sesta coppia trionfa il tradimento

Al via fra due settimane l’edizione da record del reality show: mai così tanti concorrenti fedifraghi

Luca e Gaia sono la stessa coppia di Temptation Island 2024

Luca e Gaia sono la stessa coppia di Temptation Island 2024

Mancano due settimane alla prima puntata di Temptation Island 2024 ed ecco svelata la sesta coppia di concorrenti. Anche in questo caso il tema portante sono i tradimenti. Tre in 20 mesi: praticamente uno ogni sei mesi e mezzo. Se non è un record, poco ci manca.

La sesta coppia che parteciperà al reality show condotto da Filippo Bisciglia e prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi è composta da Gaia Vimercati, 24 anni, e Luca Bad. I due abitano a Riccione e stanno insieme da un anno e otto mesi. Periodo nel quale è successo di tutto.

"Durante la nostra storia di un anno e otto mesi mi ha tradito già tre volte. Ovviamente l'ho perdonato perché lo amo. Lui dice di amarmi però in realtà dalle situazioni che poi accadono si verifica tutto il contrario" racconta Gaia nel promo di Temptation Island. "Mi rendo conto che è giusto fare questo percorso per capire realmente se so essere una persona migliore per lei e per rispetto dei sentimenti che proviamo" le fa eco Luca.

Il cast del reality show - la prima puntata andrà in onda giovedì 27 giugno in prima serata su Canale 5 - è quindi al completo. Le sei coppie di Temptation Island 2024 sono: Siria e Matteo, Jenny e Tony, Christian e Ludovica, Raul e Martina, Vittoria e Alex, Gaia e Luca.

Quella che prenderà il via giovedì 27 giugno si prospetta già come un'edizione da record di Temptation Island: in nessuna stagione avevano partecipato contemporaneamente così tanti concorrenti caratterizzati da un tradimento. A far discutere nel caso di Luca e Gaia è però l’affermazione di quest’ultima: “Ovviamente l’ho perdonato perché lo amo”. Sono in tanti sui social network a chiedersi se sia ovvio perdonare in caso di tradimento e se, soprattutto, il messaggio veicolato da questa coppia sia sano.