Giovedì 30 Maggio 2024
CRISTIANA MARIANI
Spettacoli

Isola dei Famosi 15 aprile: chi è stato eliminato? Nominati e nuovo infortunio

Contagi da covid, malori, guai fisici durante le prove: quella di questa edizione è l’Isola degli acciaccati

Alcuni concorrenti dell'Isola dei Famosi 2024

Alcuni concorrenti dell'Isola dei Famosi 2024

Terza puntata dell'Isola dei Famosi 2024, nominati, un'eliminazione e anche un momento di paura per una naufra. La puntata di lunedì 15 aprile è stata una serata dove la noia delle prime due serate è stata, seppur solo parzialmente interrotta da alcune emozioni.

La puntata si è aperta con la prima eliminazione di questa edizione: a dover abbandonare definitivamente l'Isola dei Famosi 2024 dopo soli pochi giorni di permanenza in Honduras è Luce Caponegro, in passato nota come Selen.

Il surviving show condotto da Vladimir Luxuria - questa volta nessun battibecco in diretta con l'inviata Elenoire Casalegno - è iniziato soltanto da una settimana e abbiamo già un abbandono - quello di Tonia Romano ancora prima di entrare nel gioco -, un ritiro - la Miss Italia Francesca Bergesio si è infortunata a un ginocchio -, tre contagi da Covid - prima Greta Zuccarello e Aras Senol, ora anche Edoardo Franco in quarantena - e un nuovo infortunio. Chissà cosa succederà nei prossimi sette giorni. Il nuovo infortunio riguarda Marina Suma, che ha avuto la necessità dell'intervento dei medici a seguito di un probabile strappo alla schiena durante una delle prove leader. Accertamenti anche per Francesco Benigno, entrato nella puntata di giovedì scorso, che ha avuto un mancamento probabilmente per un problema di pressione. Che si è però risolto nel giro di pochi minuti fortunatamente. 

La prova leader è stata disputata alla fine fra Samuel Peron e Greta Zuccarello. La prova è quella della resistenza al fuoco e a vincere a mani basse è Samuel Peron.

E' stato poi il momento delle nomination. Gli immuni sono Khady Gueye, Marina Suma, Alvina Verecondi Scortecci e Pietro Fanelli. Ad andare al televoto sono: Daniele Radini Tedeschi e Artur Dainese, Francesco Benigno e Peppe Di Napoli per il gruppo e Joe Bastianich per il leader Samuel Peron