Venerdì 14 Giugno 2024
Roberto Davide Papini
Spettacoli

Cartoons on the Bay: il ritorno del pianeta Papalla e “Pierino e il lupo” interpretato da Bono Vox

Il direttore di Rai Kids, Luca Milano, presenta a Pescara le novità e le conferme delle prossime stagioni in animazione

"Pierino e il Lupo" nelle immagini di Bono Vox

"Pierino e il Lupo" nelle immagini di Bono Vox

Pescara, 1 giugno 2024 – Il mondo dell’animazione guarda avanti con nuovi progetti, ma guarda anche alla tradizione dei grandi personaggi storici. Così, a Cartoons on the Bay (il festival Rai dell’animazione e delle produzioni transmediali) nella presentazione dell’offerta di Rai Kids, il direttore Luca Milano, annuncia il ritorno del Pianeta Papalla, sulla scia del popolarissimo spot di Carosello. Tornano, così i protagonisti creati da Armando Testa, in viaggio per il mondo in una nuova versione coloratissima in 26 episodi in 3D, di cui è stata avviata la produzione con la MagaAnimation di Massimo Carrier Ragazzi.

In dirittura d’arrivo  “La bicicletta di Bartali” della Lynx Multimedia Factory.

Venerdì 21 giugno (Festa della Musica) alle ore 13 e alle 17.30, e sabato 22 giugno alle 22, appuntamento con lo special “Pierino e il Lupo”, basato sulle illustrazioni del cantante Bono Vox (fondatore e leader degli U2) e con una colonna sonora incisa da The Friday-Seezer Ensamble. Bono nelle vesti di artista visivo apre e chiude una nuova suggestiva versione della storia di Pierino e il lupo, con i suoi disegni animati e la celebre musica di Prokofiev. Il racconto è adattato da Sophie Headwood e Séamas O’Really. Sui titoli di coda Bono canta «Nothing To Be Afraid Of» scritta insieme a Gavin Friday – che è anche il narratore nella versione originale inglese - e Michael Heffernan.

Nel vasto panorama delle produzioni Rai, quelle già in corso e quelle in divenire, spicca anche la nuova serie “Gormiti. The New Era”, prodotta dalla Rainbow di Iginio Straffi. (live action e animazione, in onda nel prossimo autunno) e ricca di effetti speciali.

L’avventura è anche alla base della attesa serie “Le tre moschettiere”, coprodotta con la Tv pubblica francese e realizzata dalla Palomar, in cui i protagonisti del romanzo di Dumas sono quattro imbattibili ragazze.

.Grandi ambizioni per la nuova coproduzione “Piripinguini” che vede insieme Rai e Bbc. Coprodotta dalla milanese Red Monk, il mondo dei pinguini diventa protagonista di una divertentissima serie di piccole avventure. Accanto alle numerose serie in sviluppo e in produzione, grande spazio nell’offerta di Rai Kids è dato agli speciali in animazione, che toccano temi di grande rilevanza e sono spesso utilizzati anche nelle scuole. Per il prossimo Giorno della Memoria, 27 gennaio 2025, a ottant’anni dalla liberazione del campo di Auschwitz, andrà in onda lo special “Un nome che non è il Mio”, dal libro di Nicola Brunialti, prodotto dalla Brand Cross di Milano, selezionato da Rai Kids. Lo special è ispirato alla storia della infermiera polacca Irena Sendler durante la rivolta del Ghetto di Varsavia nel 1943.

Di grande rilievo “La tempesta”, uno special diretto dalla giovane regista Angela Conigliaro, sul tema della guerra, che mostra con un linguaggio comprensibile ai bambini, ma rivolto a tutti, che l’aggressività può svilupparsi e crescere come una tempesta. Lo special è prodotto dalla BeQ di Milano. Anche gli altri progetti speciali in animazione trattano temi di grande importanza, come “Io sono” di Maurizio Forestieri, sulla accettazione del proprio corpo, o “Benvenuti a Coccoloba”, di Cartobaleno, che presenta con poesia il tema dell’ingresso dei bambini in ospedale e li aiuta a comprendere una nuova esperienza così intensa.