Sanremo 2024, la Rai blinda i cantanti: il nuovo articolo del regolamento. La polemica di Luciana Littizzetto

Stretta sulle esibizioni: nessun artista può cantare nemmeno brani diversi da quello portato in gara

I cantanti in gara al Festival di Sanremo 2024
I cantanti in gara al Festival di Sanremo 2024

Nessun artista del Festival di Sanremo 2024 può esibirsi in reti o testate che non siano Rai. A recitarlo è un preciso articolo del regolamento della manifestazione. Il Festival di Sanremo 2024 sarà l'ultimo targato Amadeus. Lo stesso conduttore e direttore artistico lo ha confermato durante una breve chiacchierata con Mara Venier a 'Domenica In' su Raiuno ieri pomeriggio. E proprio per questa edizione sono state introdotte diverse novità nel regolamento.

Una, stigmatizzata anche da Luciana Littizzetto durante la puntata di ieri sera di 'Che tempo che fa' sul canale Nove, è quella che prevede l'impossibilità per i cantanti che fanno parte del cast di Sanremo 2024 di partecipare a programmi televisivi o radiofonici o di altra natura in cui i cantanti siano chiamati ad eseguire una qualsiasi canzone. Non più solo quella che porteranno sul palco del Festival, ma qualsiasi genere di canzone. Fatta salva l'eventuale preventiva autorizzazione scritta della Rai.

Tradotto: come di consueto nessuno può eseguire le canzoni in gara a Sanremo prima dell'inizio del Festival, ma quest'anno la novità è che gli artisti che saranno in gara dal 6 al 10 febbraio 2024, da domenica 3 dicembre 2023, non possono esibirsi da nessuna parte con nessun brano. Essere intervistati sì, ma cantare no. Il dato di fatto è che, probabilmente, tutto questo vale in modo differente per i programma televisivi Rai.

Ecco il nuovo articolo del regolamento di Sanremo 2024: "Fatta salva l’eventuale preventiva autorizzazione scritta di Rai e fermo restando, in ogni caso, quanto stabilito nel presente Regolamento in merito al fatto che le canzoni ammesse a SANREMO 2024 devono essere nuove (ai sensi del presente Regolamento ed allegati, fatta eccezione per le Cover), tutti gli Artisti in gara non potranno prendere parte – in ambito nazionale e/o estero pena l’esclusione da SANREMO 2024 e con salvezza di ogni ulteriore diritto e/o azione previsti dalla legge e/o dal presente Regolamento - a programmi, manifestazioni, incontri o eventi, anche da remoto, che prevedano loro interpretazioni -esecuzioni di qualsiasi composizione musicale (anche se diverse da quelle presentate in occasione della gara a SANREMO 2024), in diffusione televisiva, radiofonica, via internet, etc. dalla data della comunicazione dell’intero cast in gara (per gli Artisti Vincitori di Sanremo Giovani edizione 2023 dalla data della Serata Finale di Sanremo Giovani) e sino al termine della Quinta Serata di SANREMO 2024; in questo periodo indicato sono comunque consentite le partecipazioni per interviste, previa comunicazione all’Ufficio Stampa Rai. Sino al giorno 13 febbraio 2024 compreso, l’Artista Vincitore di Sanremo 2024 non potrà partecipare a programmi televisivi trasmessi da emittenti diverse da Rai".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro