Il pinguino Wellington dello Shedd Aquarium - Foto: twitter/shedd_aquarium
Il pinguino Wellington dello Shedd Aquarium - Foto: twitter/shedd_aquarium
Se c'è qualcuno a cui la serrata da Coronavirus probabilmente non spiace più di tanto, sono i pinguini dello Shedd di Chicago, attualmente chiuso a causa della pandemia. Così, senza visitatori fra le zampe, ad alcuni piccoli pennuti è stato concesso di fare un giro nelle sale dell'acquario e di incontrare gli altri residenti, e lo Shedd ha condiviso su Instagram le loro avventure.

Ecco ad esempio il pinguino saltarocce Wellington in visita alle vasche dei pesci dell'Amazzonia. La foto che segue è invece un selfie di Monte nella zona polare.


Edward e Annie si sono regalati una romantica passeggiata alla vasca della barriera corallina. I due fidanzatini si stanno preparando alla stagione di nidificazione, che avrà inizio settimana prossima: Coronavirus o meno, gli animali seguono il loro solito ritmo di vita naturale.


Magdalena ha festeggiato San Patrizio indossando un papillon verde con lustrini.


Wellington continua le sue esplorazioni, questa volta visitando la vasca delle lontre di mare. Mostra l'energia e la curiosità di un ragazzino, ma ha 32 anni (ed è anche stato operato per la cataratta), più del doppio di quanto vivono i pinguini saltarocce in natura.



Leggi anche:
- Dove vanno i nostri gatti quando escono di casa?
- Una nuova specie di insetto è stata chiamata come Lady Gaga
- Una lumaca salverà il caffè?