Foto: Warner Bros.
Foto: Warner Bros.

Viviamo in un'epoca di remake e sequel, dunque non sorprende scoprire che Warner Bros. sta lavorando al rifacimento della commedia fantasy 'Le streghe di Eastwick' (1987), storia di tre donne che scoprono di avere poteri straordinari e del diavolo che le corteggia. Il compito di scrivere e dirigere la nuova versione è stato affidato a Ninja Thyberg, che viene dal circuito del cinema indipendente a stelle e strisce e che ora dovrà iniziare a pensare chi possa sostituire il notevolissimo cast originale, composto da Cher, Michelle Pfeiffer, Susan Sarandon e Jack Nicholson. Mica facile.
 

Le streghe di Eastwick, il remake

Diretto da George Miller e adattamento dell'omonimo romanzo scritto da John Updike, il film 'Le streghe di Eastwick' racconta la storia di tre amiche che vivono nella sonnolenta cittadina di Eastwick, nello stato del Rhode Island. Tutte e tre hanno perduto i loro mariti, o perché morti oppure perché le hanno abbandonate, e conducono una vita tutto sommato monotona, che non disprezzano ma nemmeno amano alla follia. Una sera, ignare di essere streghe, fantasticano insieme sull'uomo ideale ed ecco che il giorno dopo arriva in città il misterioso, ricchissimo e affascinante Daryl Van Horne, che le seduce e regala loro brividi ed entusiasmi che sembravano sopiti. Trattasi del diavolo, che in cambio vuole fedeltà assoluta: solo che le tre donne hanno altri piani.

Uscito al cinema nel 1987, 'Le streghe di Eastwick' fu recensito positivamente dalla critica, conobbe un bel successo di pubblico e nel corso degli anni è diventato un punto di riferimento per coloro che amano le commedie con un tocco di fantasy dark. Da qui l'interesse di Warner Bros. per un remake. La scelta di affidarlo alla sceneggiatrice e regista Ninja Thyberg è una mossa interessante: Thyberg ha iniziato a realizzare cortometraggi nel 2010 e nel 2021 ha firmato il suo primo lungometraggio, che si intitola 'Pleasure' e racconta la storia di una diciannovenne che abbandona il proprio paesello svedese per trasferirsi a Los Angeles e diventare una star del porno. Il film sta girando nei festival di mezzo mondo, raccogliendo consensi e pure qualche premio, per esempio all'Art Film Festival e al Goteborg Film Festival. Sulla carta, Ninja Thyberg ha le carte in regola per una rilettura delle 'Streghe di Eastwick' che sia al passo con la sensibilità contemporanea.