Uno screenshot del trailer - Foto: Amazon Studios
Uno screenshot del trailer - Foto: Amazon Studios
Amazon Studios ha diffuso il trailer ufficiale di 'Seberg', film nel quale Kristen Stewart interpreta l'attrice statunitense Jean Seberg, che è considerata un'icona della Nouvelle Vague e che nei tardi anni Sessanta venne messa sotto la lente d'ingrandimento da parte dell'FBI a causa del suo coinvolgimento romantico e politico con l'attivista per i diritti civili Hakim Jamal (interpretato da Anthony Mackie).

Kristen Stewart è Jean Seberg

La trama segue da vicino la storia vera di Jean Seberg, nata nel 1938 in una cittadina degli Stati Uniti e diventata attrice a fine anni Cinquanta: fu il regista Otto Preminger a scoprirla e a dirigerla nei suoi due primi film da protagonista, cioè 'Santa Giovanna' (1957) e 'Buongiorno tristezza' (1958). Ma fu la collaborazione con gli esponenti della Nouvelle Vague francese a darle fama imperitura: tra i suoi lavori più importanti si ricordano infatti 'Fino all'ultimo respiro' di Jean-Luc Godard (1960), 'La linea di demarcazione' (1966) e 'Criminal Story' (1967) di Claude Chabrol.

Gli anni Sessanta sono anche stati un periodo di forti tensioni sociali e politiche, negli USA, e Jean Seberg si impegnò in prima persona in favore della lotta per i diritti civili degli afroamericani. Questo la mise nel mirino dell'FBI e di uno speciale programma di controspionaggio, in parte illegale, rivolto a sorvegliare, infiltrare e screditare singole persone o gruppi considerati sovversivi. Termine generico, quest'ultimo, utilizzato per comprende organizzazioni femministe e ambientaliste, oppositori alla guerra del Vietnam, attivisti per i diritti civili e per quelli dei nativi americani, oltre al partito comunista degli Stati Uniti e al Black Panther Party.

Il secondo marito di Jean Seberg, Romain Gary, accusò esplicitamente l'FBI di essere la causa del progressivo peggioramento della salute mentale della compagna, sempre più stressata dalla stretta sorveglianza alla quale era sottoposta e dalle false storie messe in giro sul suo conto per screditarne l'autorevolezza presso l'opinione pubblica.

'Seberg', il film

Il film è stato scritto da Anna Waterhouse e Joe Shrapnel, che insieme hanno firmato il dramma 'Frankie & Alice' (2010, storia di una donna affetta da un disturbo dissociativo dell'identità) e il biografico 'Race - Il colore della vittoria' (2016, storia del corridore di colore Jesse Owens). La regia di 'Seberg' è stata invece curata da Benedict Andrews, apprezzato regista teatrale che è al suo secondo lungometraggio cinematografico dopo 'Una' (2016).

Presentato in anteprima mondiale durante il Festival di Venezia 2019, il film è stato accolto senza infamia e senza lode: in media è stata molto apprezzata l'interpretazione di Kristen Stewart, ma il trattamento della figura di Jean Seberg è sembrato poco a fuoco.

'Seberg' uscirà nelle sale cinematografiche statunitensi a metà dicembre del 2019, in tempo per partecipare alla corsa agli Oscar, e il 3 gennaio 2020 arriverà anche in Inghilterra. La distribuzione italiana è ancora da ufficializzare, ma la presenza di Amazon Studios suggerisce una potenziale uscita in streaming.

Il trailer in lingua inglese



Leggi anche:
- Le star che non usano gli smartphone
- Sonic, il film: dopo le polemiche il nuovo trailer riparte da zero
- Scooby!, il nuovo film d'animazione di Scooby-Doo