Robbie Williams
Robbie Williams

Essere sempre connessi è il mantra della telefoni cellulari moderni e pare che non si possa vivere senza: in realtà alcune star hanno rinunciato allo smartphone e non se ne pentono affatto. Stiamo parlando di vip del calibro di Elton John, Werner Herzog, Eddie Redmayne, Shailene Woodley e anche Robbie Williams, l'ultimo in ordine di tempo a dichiararsi soddisfatto senza telefonino e a dire che non ne possiede uno sin dal 2006. Vuol dire, per esempio, che non ha vissuto in prima persona l'introduzione degli iPhone.
 

Le star che non usano gli smartphone

Quella di Robbie Williams non è una scelta di isolamento: parlando con il britannico Guardian ha detto: "Ho con me sempre il mio computer e ho sempre a disposizione una linea wi-fi. Mi sono liberato del telefonino semplicemente perché non mi piace". E in ogni caso, il suo rapporto con il Web è spesso mediato dalle persone incaricate di curare i suoi account pubblici: "Non conosco le password, altrimenti la mia carriera sarebbe finita. Io dico ai miei collaboratori cosa pubblicare, loro valutano la mia idea e ogni volta decidono di agire altrimenti".

Anche un altro pezzo grosso della musica pop, cioè Elton John, vive benissimo senza smartphone. È pure molto critico sull'onnipresenza dei telefonini, perché non ti consentono di sbagliare in pubblico senza rischiare di pagare conseguenze abnormi: "Non puoi permetterti di perdere la pazienza e comportanti malissimo, e io l'ho fatto numerose volte, senza che qualcuno sia in grado di documentare le tue azioni. Sfortunatamente la tecnologia ha cambiato tutto e ora uscire è diventato uno sforzo".

Per il regista Werner Herzog la rinuncia al telefonino è una questione di privacy e di visione del mondo. Nel 2016 disse: "Diciamo che non voglio delegare a delle applicazioni l'analisi del mondo che mi circonda. Inoltre non mi piace essere a disposizione in ogni momento. E allo stesso tempo mi piace sapere che nessun hacker e nessun governo ostile possono rintracciarmi".

Dal canto suo, l'attore Eddie Redmayne un telefonino cellulare ce l'ha, ma è di vecchia generazione, di quelli senza accesso a Internet. La ragione è che in precedenza riceveva sullo smartphone continue notifiche di mail speditegli: lui cercava di rispondere in tempo reale, ma la cosa era diventata ingestibile e "mi impediva di vivere il momento". Infine, nel 2014 l'attrice Shailene Woodley sembrava giustificare le proprie parole tirando in ballo stalker e bulli: parlava infatti di "una carenza mai così grande di cameratismo e di senso di comunità". Osservazione che l'ha spinta a privarsi completamente di uno smartphone.