Venerdì 19 Aprile 2024

Tutto su Adelaide Cottage, la villa dove Kate Middleton sta passando la convalescenza. Gli scandali e l’affitto

Nonostante sia ormai una casa di famiglia, la struttura è a tutti gli effetti un edificio con secoli di storia reale alle spalle

Londra, 23 marzo 2024 – L’annuncio che tutti temevano è arrivato, per voce della principessa in persona: le condizioni di Kate Middleton sono peggiori di quanto comunicato a gennaio, e si è resa necessaria una chemioterapia preventiva. In queste settimane di assenza, dovute quindi alla convalescenza dall’intervento all’addome e alle cure anti-tumorali, la futura regina consorte si è ritirata all’Adelaide Cottage, la residenza più privata ed intima che i principi di Galles hanno a disposizione. Un edificio storico, che ha accolto grandi personaggi (e scandali) del passato, ma che ora non è altro che una casa di famiglia.

Approfondisci:

Che tipo di tumore ha Kate Middleton e le probabilità di guarigione: cosa sappiamo

Che tipo di tumore ha Kate Middleton e le probabilità di guarigione: cosa sappiamo
Una vista dall'alto dell'Adelaide Cottage e Kate Middleton
Una vista dall'alto dell'Adelaide Cottage e Kate Middleton

Dove si trova e chi sono i vicini

L’Adelaide Cottage fa parte del complesso del castello di Windsor, nell’omonima località a circa una cinquantina di chilometri dal caos di Londra. Facendo una passeggiata si può quindi arrivare alla struttura principale, dove spesso risiede re Carlo e dove la regina Elisabetta II ha passato la maggior parte dei weekend della sua lunga vita, e buona parte della sua infanzia. Tra le proprietà vicine ci sono il Royal Lodge – da vent’anni residenza del principe Andrea e di Sarah Ferguson – e Frogmore Cottage – dove Harry e Meghan hanno risieduto prima di lasciare il Regno Unito. 

Le stanze

Non si tratta di una casa mastodontica per gli standard della famiglia reale britannica. La proprietà conta appena 4 camere da letto, tra cui quella padronale arredata con elementi provenienti dallo yacht Royal George, dismesso nel 1905. All’epoca della sua costruzione, nel 1831, l’Adelaide Cottage disponeva di due salotti di rappresentanza per gli incontri pubblici e appartamenti riservati alla servitù. Questi ultimi ambienti sono stati adibiti ad altro, visto che i Galles non hanno voluto servitori 24 ore su 24. L’arredamento dell’epoca incorporava elementi in marmo e di ispirazione greco-egizia.

La storia

Il cottage fu costruito nel 1831 come alloggio dove la regina Adelaide (da cui il nome) – moglie di Guglielmo IV – potesse ritirarsi dalla stressante vita di corte. Nei decenni successivi, la regina Vittoria passò molto tempo nell’abitazione, dove amava fare colazione e prendere il tè. Negli anni Quaranta – mentre buona parte dell’Inghilterra si sgretolava sotto le bombe tedesche – l’Adelaide Cottage fu concesso gratuitamente a Peter Townsend, scudiere di re Giorgio VI, padre di Elisabetta II. La sua prima moglie, Rosemary, non amava particolarmente la struttura, che aveva definito come la più fredda nella quale avesse mai alloggiato. Inoltre, il sistema elettrico era così carente da permettere a mala pena di usare un aspirapolvere e una stufa allo stesso momento. Townsend lasciò l’Adelaide Cottage nel 1952. In seguito, vi prese residenza Margaret Rhodes, cugina della regina Elisabetta. 

Lo scandalo della principessa Margaret

È proprio nei giardini del cottage che ebbe inizio uno degli scandali più noti della corona inglese: la principessa Margaret, che spesso vi passava i pomeriggi giocando con i figli dei Townsend, aveva dichiarato che proprio in quei momenti cadde per la prima volta nel fascino di Peter. Dopo il divorzio da Rosemary, quest’ultimo le chiese la mano, ma l’innamoratissima principessa dovette declinare in quanto sarebbe stato sconveniente per una reale sposare un uomo divorziato. 

La casa di William e Kate

Dopo aver risieduto a Kensington Palace, nel cuore di Londra, fino all’estate del 2022, William e Kate Middleton hanno scelto l’Adelaide Cottage come casa di famiglia. I motivi sono molteplici: la relativa privacy – il complesso è protetto da sette ingressi sorvegliati – ma anche i lavori di ristrutturazione non necessari, facendo così risparmiare fondi pubblici.

Approfondisci:

Il fratello di Kate Middleton: “Scaleremo anche questa montagna insieme”. Il post commovente e la foto di infanzia

Il fratello di Kate Middleton: “Scaleremo anche questa montagna insieme”. Il post commovente e la foto di infanzia

L’affitto

I principi di Galles hanno declinato l’offerta di risiedere nel cottage per grace and favour del sovrano, ovvero a canone gratuito. La coppia paga regolarmente un affitto calcolato in base al costo delle altre abitazioni con caratteristiche simili nella stessa area. Non poco, sicuramente, visto che si tratta di un edificio storico in una zona particolarmente ambita. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro