Fulvio Collovati con la moglie Caterina (Newpress)
Fulvio Collovati con la moglie Caterina (Newpress)

Roma, 19 febbraio 2018 - Cartellino giallo (con squalifica) per Fulvio Collovati. L'ex difensore di Milan, Inter, Genoa e della Nazionale campione del mondo nell'82 è stato sospeso per da ogni attività di commentatore e opinionista per la Rai fino a sabato 9 marzo. Viale Mazzini ha preso questa decisione dopo le frasi pronunciate nel corso di 'Quelli che il calcio' su Rai 2 domenica scorsa. "Quando sento parlare una donna di tattica... mancano gli esterni... mi si rivolta lo stomaco", l'esternazione dell'ex calciatore, oggi 62enne, durante un collegamento. Collovati commentava in questi termini il caso di Wanda Nara e Mauro Icardi, con la moglie che svolge anche il ruolo di agente del bomber argentino. 

LE FRASI - Le sue parole hanno subito fatto calare il gelo in trasmissioni con i conduttori che hanno tentato di alleggerire la tensione, sviando l'argomento. Ma Collovati non ha mollato la presa.  "Se tu parli della partita... com'è andata, così... bene. Ma non puoi parlare di tattica perché una donna non ne capisce come un uomo. Non c'è niente da fare". A quel punto gli è stato chiesto un commento sulle tante addette ai lavori che operano nel calcio femminile:  "Le calciatrici qualcosa sanno ma non al 100%",  ha risposto. Per poi terminare con un "mia moglie non si è mai permessa di parlare di tattica nei miei confronti".

LA POLEMICA E LE SCUSE - Frasi nette che sono state giudicate da più parte sessiste e hanno subito innescato una dura polemica sul web, cresciuta di ora in ora. Sull'argomento hanno detto la loro la commissione Pari opportunità dell'Usigrai e lo stesso esecutivo Usigrai che hanno bollato come "squallido siparietto" l'episodio. Collovati aveva già porto le sue scuse a fine trasmissione e ieri ha chiarito il concetto su Twitter: "Non intendevo offendere nessuno, chi mi conosce sa quanto rispetti l'universo femminile". Dalla sua parte si è schierata la moglie Caterina Collovati, tirata in ballo dallo stesso opinionista a Quelli che il Calcio. "Io vorrei che tutte queste femministe che si sono rivoltate contro mio marito si rivoltassero per ben altre motivazioni", ha ribadito oggi ai microfoni di "I Lunatici", su Rai Radio 1. A distanza di due giorni, è arrivata la sanzione della Rai: 'due turni di squalifica', come comminerebbe il giudice sportivo.