Mercoledì 17 Aprile 2024

Chi è Maurizio Donadoni, Trifone di ‘Lolita Lobosco’

L’ultima puntata della terza stagione della serie con Luisa Ranieri andrà in onda lunedì 25 marzo

Maurizio Donadoni

Maurizio Donadoni

Uno dei personaggi più amati della serie ‘Le indagini di Lolita Lobosco’, tratta dalla saga letteraria di Gabriella Genisi, è Trifone, impersonato da Maurizio Donadoni.

‘Le indagini di Lolita Lobosco 3’

Trifone è un brav’uomo, un tempo era amico del padre di Lolita (Luisa Ranieri), Nicola detto Petresine (Aldo Ottobrino) che faceva il contrabbandiere. Ma Trifone da tempo ha chiuso con quella vita e fa il fruttivendolo. Timidamente, ma con un forte sentimento e con discrezione e rispetto, si è avvicinato a Nunzia (Lunetta Savino), madre di Lolita, che dopo tante resistenze sembrava ricambiare Trifone. Solo che in questa terza stagione della serie – con l’ultima puntata in programma per il 25 marzo – il povero innamorato si è ritrovato, suo malgrado, a scontare qualche giorno in carcere per un debito ancora da saldare con la giustizia e per pasticci burocratici che si sono trascinati negli anni, anziché partire per Parigi con Nunzia. Che ora non vuole più sapere nulla di lui, temendo di rivivere la sofferenza provata con il defunto marito e i suoi traffici loschi. Ma sarà proprio così?

Biografia

Maurizio Donadoni, bergamasco, classe 1958, ha iniziato la sua carriera artistica tra musica e teatro. Infatti si è diplomato al conservatorio. Poi, nei primi anni Ottanta, ha mosso i primi passi sul palcoscenico con ‘Come vi piace’ con Ottavia Piccolo e successivamente ‘Amleto’, ‘Troilo e Cressida’ e ‘I Masnadieri’. Al cinema ha debuttato poco dopo con ‘Storia di Piera’ con un cast d’eccezione che comprendeva Isabelle Huppert, Marcello Mastroianni e Loredana Berté.

Cinema e tv

Il curriculum di Maurizio Donadoni è molto ricco di lavori cinematografici e film e serie per la tv. Per il grande schermo l’attore ha recitato in opere come ‘Il regista di matrimoni’, ‘Sanguepazzo’, ‘La solitudine dei numeri primi’, ‘Una vita tranquilla’, ‘E la chiamano estate’, ‘L'ombra di Caravaggio’, ‘Perfetta illusione’, ‘Cento domeniche’ e ‘Volare’, solo per ricordare i titoli degli ultimi quindici anni. Ma anche per il pubblico televisivo Donadoni è un volto ben noto oltre a ‘Le indagini di Lolita Lobosco’. È stato infatti interprete in serie di successo come ‘Il commissario Montalbano’, ‘Caravaggio’, ‘Braccialetti rossi’, ‘Non uccidere’, ‘La sposa, ‘Fedeltà’, ‘Petra’ e, di recente, ne ‘La lunga notte - La caduta del Duce’ e ‘Mameli - Il ragazzo che sognò l'Italia’.

Vita privata

A quanto pare Maurizio Donadoni, nel privato, è una persona molto riservata e quando non lavora sui set sta lontano dai riflettori. Non si hanno dunque informazioni né dettagli sulla sua vita affettiva.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro