Mercoledì 17 Aprile 2024

Chi è Bruno Barbieri, volto di Masterchef e 4 Hotel

Da ‘Masterchef’ a ‘4 Hotel’: il successo di Bruno Barbieri in cucina e in tv

Chi è Bruno Barbieri, uno degli chef più noti del piccolo schermo - Crediti: Ansa Foto

Chi è Bruno Barbieri, uno degli chef più noti del piccolo schermo - Crediti: Ansa Foto

Roma, 5 marzo 2024 – Bruno Barbieri è uno dei più noti chef del piccolo schermo e, negli ultimi anni, è anche volto chiave del programma “Quattro hotel”. Nel suo curriculum, inoltre, ha collezionato ben 7 Stelle Michelin: 2 per il Ristorante Trigabolo di Argenta (Argenta), 1 per il Ristorante La Grotta di Brisighella (Brisighella), altre 2 per il Ristorante Locanda Solarola (Castel Guelfo) e, infine, le ultime due – ad oggi – per il Ristorante Arquade - Relais Chateaux Villa del Quar (Pedemonte). Nato nel 1962 in provincia di Bologna (a Medicina), Bruno Barbieri si avvicina alla cucina grazie alla nonna che gli trasmette le prime nozioni in materia. Ottiene il diploma alla scuola alberghiera di Bologna nel 1979 e inizia a lavorare come secondo cuoco nelle navi da crociera. Da lì la passione per la cucina aumenta sempre più e viene a contatto anche con le diverse culture legate al cibo, in base alle differenti nazioni. Torna a lavorare in Italia, come chef di partita, nella sua regione di origine e – dopo diversi corsi paralleli per perfezionare le sue qualità – ottiene le prime due Stelle Michelin con la Locanda Solarola. Negli anni a seguire apre anche il ristorante Arquade nell'Hotel Villa del Quar, viene selezionato e indicato nelle guide gastronomiche e si conquista altre due stelle Michelin. Anche il Gambero Rosso nota questa attività e gli assegna tre forchette, come altra – ulteriore – conferma della qualità dei prodotti e dei cibi cucinati. Dopo aver vissuto anche in Brasile, nel 2012 apre un locale a Londra (che poi cede al collega chef Marco Tozzi). E per lui, lentamente, si aprono anche le porte della televisione fino a consacrarlo oggi come volto noto del piccolo schermo.  

Il successo con ‘Masterchef’ e ‘4 Hotel’

Inizia la collaborazione con alcune radio e per Gambero Rosso Channel. Il 2011 è l’anno della svolta vera e propria. Bruno Barbieri viene selezionato tra i giudici di ‘Masterchef’, programma che è diventato, in breve tempo, un vero e proprio cult. Ad oggi, lui è rimasto sempre il pilastro portante dello show, in onda su Sky Uno, mentre accanto a lui sono passati diversi colleghi come Carlo Cracco, Antonia Klugmann, Antonino Cannavacciuolo. Giorgio Locatelli e Joe Bastianich. In ben 13 edizioni di Masterchef, Bruno Barbieri è l’unico giudice a non essere mai mancato. Missione del programma è quello di eleggere lo chef più meritevole, in grado di distinguersi per bravura, originalità e dedizione. Il vincitore, oltre a pubblicare un libro di ricette originali, ottiene anche un premio di 100.000 euro in gettoni d’oro. Inoltre, dal 2018, è protagonista assoluto anche di “Quattro hotel” in onda su Sky e Now e trasmesso, successivamente, anche su Tv8. Come avvenuto con Masterchef, il programma è seguitissimo e diventa presto show simbolo della tv satellitare. Lo spin-off di “Quattro ristoranti” lo vede giudice in una gara tra alberghi di una stessa zona pronti a sfidarsi su location, servizi, prezzi e camere. A lui spetterà l’ultima parola dopo i reciproci voti assegnati dai titolati delle location.

Bruno Barbieri è molto riservato sulla sua vita privata. Di sé ha raccontato di essere tifoso dell’Inter, è celibe e senza figli. In alcune interviste ha raccontato di aver preferito dare la priorità alla carriera rispetto alla vita personale ma di aver sempre avuto il desiderio di avere una figlia.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro