Venerdì 14 Giugno 2024

Morto a 61 anni Rudy Ruzza, il bassista degli Statuto

Lutto nella storica band portavoce dei Mods italiani

Rudy Ruzza

Rudy Ruzza

Nuovo lutto nel mondo della musica. Pochi giorni dopo la morte di Luca Bergia, fondatore dei Marlene Kuntz, un altra band storica viene colpita da una tragedia. E' morto improvvisamente all'età di 61 anni Rudy Ruzza, bassista degli Statuto. "Nella notte è venuto a mancare Rudy. Non abbiamo parole, solo dolore" hanno scritto ieri mattina su Facebook i componenti della band.

Una scomparsa improvvisa, che proprio per questo fa ancora più male. Una scomparsa, quella di Rudy Ruzza, avvenuta proprio nell'anno in cui gli Statuto celebrano i quarant'anni dalla fondazione. Il 2023 sarebbe dovuto essere un anno di festa per il gruppo che è stato ed è ancora la bandiera dei Mods italiani.

Gli Statuto hanno da poco registrato un disco dal vivo con il concerto del 28 gennaio al Cap 10100 di Torino e Rudy Ruzza aveva dato, come di consueto, un contributo importante. D'altro canto, era una delle colonne della band. Di cui faceva parte dal 1989. Molti i messaggi di cordoglio arrivati alla band anche dai colleghi musicisti e dai fan.