Mercoledì 19 Giugno 2024

Aiuto concreto ai progetti PizzAut e AutAcademy

Il brand NAU! sostiene PizzAut, Onlus che promuove l'occupabilità delle persone autistiche. Progetti come AutAcademy e PizzAutoBus favoriscono l'inclusione sociale e lavorativa.

Aiuto concreto ai progetti PizzAut e AutAcademy

Aiuto concreto ai progetti PizzAut e AutAcademy

Un impegno per chi è meno fortunato. NAU!, il primo brand italiano di occhiali con oltre 150 negozi in Italia, sostiene PizzAut, la Onlus che mira a sensibilizzare le istituzioni e la società civile sul tema dell’occupabilità delle persone autistiche. "Abbiamo sempre avuto un occhio di riguardo per le persone. NAU! è nata per realizzare occhiali fatti bene e per tutti, attraverso un modello di business fondato sulla sostenibilità Economica, Sociale e Ambientale di lungo periodo. Ogni anno investiamo almeno il 10% dei nostri utili in progetti che danno concretezza alla nostra sostenibilità. NAU! per PizzAut è uno dei nostri progetti di reinserimento sociale e lavorativo dedicato a persone con disabilità. Perché che senso ha vederci bene se ciò che ci circonda non sta fiorendo?" dichiara Monica Salvestrin Brogi, di NAU!.

In particolare, NAU! ha scelto di sostenere due importanti progetti: l’AutAcademy e PizzAutoBus. AutAcademy è un’accademia che offre un percorso formativo nel campo della ristorazione personalizzato e dedicato a ragazzi autistici di età compresa fra i 18 e i 29 anni, finalizzato all’inserimento in tirocinio extracurriculare e successivo accompagnamento nel mondo del lavoro. Gli obiettivi del percorso formativo e degli interventi educativi vengono formulati tenendo conto della sfera personale di ogni soggetto, poiché per un intervento efficace la programmazione dovrà essere personalizzata, quindi adattata al soggetto stesso e alle sue abilità.

Il progetto PizzAutoBus consiste, per il momento, nel comporre una prima flotta di 12 Food Truck targati PizzAut che gireranno per la Lombardia e per l’Italia per moltiplicare le occasioni di inclusione. Ogni mezzo potrà impiegare fino a 5 persone autistiche. PizzAut sta organizzando corsi mirati proprio per formare una cinquantina di giovani autistici che poi lavoreranno sui PizzAutoBus. Il progetto è stato presentato il primo maggio scorso con un evento seguito da un pranzo nel ristorante di Monza al quale prenderà parte anche NAU! in qualità di sostenitore della Onlus.