Martedì 28 Maggio 2024

Mosca espelle l’addetto alla Difesa britannico. Nato: russi non hanno i numeri per sfondare le linee a Kharkiv

Kiev: bombe a grappolo su Vovchansk. Zelensky: “Situazione parzialmente stabilizzata a Kharkiv”. Ma Shoigu: “Offensiva delle truppe russe in tutte le direzioni”. Mosca: conquistati 278 chilometri quadrati in 7 giorni

Kiev, 16 maggio 2024 – Nuovo gradino nella crisi diplomatica sempre più profonda tra Mosca e Londra. In risposta a un atto analogo della Gran Bretagna, il Ministero degli Esteri russo ha dichiarato “persona non grata l'addetto militare presso l'ambasciata britannica”. 

Intanto, l’Ucraina – secondo quanto reso noto dall’esercito – ha fermato ‘l'avanzata’ russa in “alcune aree” della regione di Kharkiv, nel nord-est del Paese. Anche Zelensky, giunto a Kharkiv, ha parlato di “situazione parzialmente stabilizzata”. I russi però hanno attaccato il villaggio di Vovchansk con bombe a grappolo, ferendo il capo dell’amministrazione militare della città.

Le forze russe fanno sapere che hanno conquistato 278 chilometri quadrati di territorio nell'Ucraina orientale in sette giorni, vale a dire la maggiore estensione dalla fine del 2022.

Approfondisci:

Putin: truppe nella regione di Kharkiv per una ‘fascia di sicurezza’. Nuove foto satellitari mostrano i jet distrutti nella base russa in Crimea

Putin: truppe nella regione di Kharkiv per una ‘fascia di sicurezza’. Nuove foto satellitari mostrano i jet distrutti nella base russa in Crimea
Approfondisci:

Kiev accusa Mosca: “Sta usando 40 civili come scudi umani a Vovchansk”. Cosa sta succedendo

Kiev accusa Mosca: “Sta usando 40 civili come scudi umani a Vovchansk”. Cosa sta succedendo

Migliaia di persone evacuate da Kharkiv
Migliaia di persone evacuate da Kharkiv
Approfondisci:

Putin sta vincendo? Il politologo: “Ecco cosa vuole lo zar”

Putin sta vincendo? Il politologo: “Ecco cosa vuole lo zar”
Approfondisci:

Un giorno da Blinken a Kiev: pizza coi veterani, rock e politica estera

Un giorno da Blinken a Kiev: pizza coi veterani, rock e politica estera

Le notizie in diretta

16:53
Nato: i russi non hanno i numeri per sfondare le linee. Aiuti in arrivo a Kiev 

"I russi non hanno i numeri necessari per compiere uno sfondamento strategico. Crediamo soprattutto che non hanno le competenze e le capacita' per farlo, al livello necessario per uno sfondamento delle linee per ricavare un vantaggio strategico. Hanno la capacità per fare qualche progresso locale ma l'hanno fatto con perdite". Lo ha dichiarato il comandante supremo delle forze Nato per
l'Europa, Christopher Cavoli, in conferenza stampa. "Sono in continuo contatto con gli ucraini e sono fiducioso che manterranno la linea", ha aggiunto. "Gli aiuti sono per strada e noi faremo tutto quello che è in nostro potere per fare in modo che l'aiuto necessario arrivi il prima possibile", ha aggiunto l'ammiraglio Rob Bauer, presidente del Comitato militare della
Nato.

15:30
Kiev: Russia usa 40 civili come "scudi umani" a Vovchansk

La polizia della regione di Kharkiv, obiettivo di attacchi russi da una settimana, ha dichiarato che l'esercito nemico sta detenendo dai 35 ai 40 civili nella città di Vovchansk, nella zona di Kharkiv, usandoli come "scudi umani" per proteggere un quartier generale militare. "I civili che cercavano di fuggire dal territorio occupato dai russi sono tenuti prigionieri. Secondo i dati iniziali, sono 35-40. I russi li tengono insieme in un posto come scudi umani, perché è vicino al loro centro di comando", ha detto in televisione il capo del dipartimento investigativo della polizia regionale, Sergii Bolvinov. 

15:06
Mosca espelle l'addetto alla Difesa britannico

Nuovo gradino nella crisi diplomatica sempre più profonda tra Mosca e Londra. In risposta a un atto analogo della Gran Bretagna, il Ministero degli Esteri russo ha dichiarato persona non grata l'addetto militare presso l'ambasciata britannica.

13:18
Kiev: attaccato il villaggio di Vovchansk con bombe a grappolo

I russi hanno attaccato il villaggio di Vovchansk con bombe a grappolo, ferendo Tamaz Hambarashvili, capo dell'amministrazione militare della città di Vovchansk. Lo riferisce RBC-Ucraina riportando le parole del capo dell'amministrazione militare regionale di Kharkiv, Oleg Synegubov, su Telegram.

09:59
Zelensky a Kharkiv: situazione difficile ma soto controllo

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e il suo gabinetto militare si sono recati a Kharkiv, mentre è in corso una dura offensiva delle truppe russe nella regione nord-orientale. La situazione è "estremamente difficile" ma "sotto controllo", ha affermato il leader di Kiev. Stamane l'esercito ucraino ha sostenuto di aver fermato "l'avanzata" russa in alcune zone della regione di Kharkiv.

09:20
Shoigu: "Offensiva delle truppe russe in tutte le direzioni"

In Ucraina, "c'è un'offensiva" delle truppe russe "in tutte le direzioni" e "sta andando abbastanza bene": lo ha dichiarato l'ex ministro della Difesa e attuale segretario del Consiglio di sicurezza della Russia Serghei Shoigu in un'intervista ripresa dalla Tass.

08:34
Capo Duma: armi più potenti se Kiev ci attacca con armi Usa

L'uso da parte di Kiev di armi fornite dagli Usa e da Paesi europei per colpire città russe porterà a risposte con l'«uso di armi più potenti per la protezione dei cittadini russi». Lo ha detto il presidente Vyacheslav Volodin, presidente della Duma, la camera bassa del Parlamento, citato dalla Tass. Il ministro degli Esteri britannico David Cameron e, ieri, il segretario di Stato americano Antony Blinken, hanno detto che se lo ritiene l'Ucraina può impiegare i missili a lungo raggio forniti da Washington e Londra anche per colpire in profondità il territorio russo. 

07:39
Kiev: "1520 soldati russi uccisi nell'ultimo giorno"

La Russia ha perso 488.460 soldati in Ucraina dall'inizio della guerra, il 24 febbraio 2022, ha riferito lo Stato maggiore delle forze armate ucraine. Questo numero comprende 1.520 vittime delle forze russe subite nell'ultimo giorno.  Secondo il rapporto , la Russia ha perso anche 7.529 carri armati, 14.538 veicoli corazzati da combattimento, 17.048 veicoli e serbatoi di carburante, 12.565 sistemi di artiglieria, 1.070 sistemi di razzi a lancio multiplo, 798 sistemi di difesa aerea, 351 aerei, 325 elicotteri, 10.028 droni, 26 imbarcazioni e un sottomarino. 

07:22
Mosca conquista 278 km quadrati in 7 giorni

Le forze russe hanno conquistato 278 chilometri quadrati di territorio nell'Ucraina orientale in sette giorni, vale a dire la maggiore estensione dalla fine del 2022: è quanto emerge da un'analisi dell'agenzia di stampa Afp basata su dati forniti dall'Istituto per lo studio della guerra. Tra il 9 e il 15 maggio, nella sola regione di Kharkiv (nord-est) sono stati conquistati 257 km quadrati, mentre gli altri 21 si trovavano in diversi punti della linea del fronte, compreso il villaggio simbolico di Robotyne, nel sud del Paese.

07:18
Kiev: avanzata russa fermata in alcune aree del Kharkiv

L'Ucraina ha fermato "l'avanzata" russa in "alcune aree" della regione di Kharkiv, nel nord-est del Paese: lo ha reso noto l'esercito. Per quanto riguarda la città di Vovchansk, che prima della guerra contava circa 18.000 abitanti e una delle due principali località della regione che Mosca sta cercando di occupare, le forze ucraine stanno "rastrellando gli edifici" della città, mentre nei giorni scorsi si sono verificati scontri di strada, ha aggiunto Volochyne. L'esercito ucraino "sta cercando di stabilizzare la situazione, di infliggere danni e di impedire al nemico di prendere piede. Attualmente sono in corso i contrattacchi (ucraini)", ha detto. Il popolare blogger militare ucraino Yuriy Butoussov, seguito da mezzo milione di persone, dal canto suo ha affermato che "l'offensiva russa nel nord della regione di Kharkiv è stata di fatto fermata". "I gruppi d'assalto russi hanno subito perdite, ma non sono stati ancora distrutti, e i combattimenti continuano", ha aggiunto su Facebook ieri in tarda serata. A Vovchansk, l'esercito russo "continua ad accumulare le sue forze" e sta cercando di costringere le forze di Kiev alla ritirata, ha detto Butousov, aggiungendo che "il distretto centrale di Vovchansk continua a essere difeso dai soldati ucraini". Secondo il governatore regionale Oleg Synegoubov, nella regione sono state evacuate circa 8.779 persone.