Giovedì 16 Maggio 2024

Putin esulta: “La Russia avanza in Ucraina in tutte le direzioni”. Usa: “Inaccettabile che aziende cinesi aiutino i russi in guerra"

La Russia raggiunge altri territori nelle regioni di Zaporizhzhia e Kharkiv. Kiev manda rinforzi. Evacuate 8mila persone. Blinken: “E’ Kiev a scegliere se colpire Mosca con armi Usa”. Putin: “L’azione militare avvicina una soluzione pacifica”

Roma, 15 maggio 2024 – Continua l’avanzata russa in Ucraina. Mosca ha annunciato una serie di conquiste nella regione nord-orientale di Kharkiv e al sud. Tra gli obiettivi raggiunti, il villaggio di Robotyne, nella regione di Zaporizhzhia, uno dei pochi ripresi l'estate scorsa dalle truppe di Kiev.

L'Ucraina ha deciso di inviare rinforzi nella regione di Kharkiv, dopo essere stato costretto a ritirarsi in alcune zone dove Mosca ha lanciato una nuova offensiva venerdì scorso. Gruppi di fanteria russa sono entrati a Vovchansk, nella regione di Kharkiv, dove gli invasori stanno cercando di prendere piede nella parte nord ma i combattimenti continuano.

Un bombardamento a Kharkiv
Un bombardamento a Kharkiv

Le notizie in diretta

Approfondisci:

Ucraina, Blinken a Kiev: “Armi in arrivo”. Deraglia treno in Russia, “colpito da drone”. Raid aereo nel centro di Kharkiv: distrutto edificio residenziale

Ucraina, Blinken a Kiev: “Armi in arrivo”. Deraglia treno in Russia, “colpito da drone”. Raid aereo nel centro di Kharkiv: distrutto edificio residenziale
18:29
Usa: "Inaccettabile che aziende cinesi aiutino Putin in guerra"

"Riteniamo inaccettabile che le aziende cinesi" sostengano la guerra di Vladimir Putin in Ucraina, che rappresenta la maggiore minaccia alla sicurezza europea. Lo afferma la portavoce della Casa Bianca Karine Jean-Pierre rispondendo a una domanda sull'incontro fra il presidente russo e il presidente cinese Xi Jinping.

18:16
Zelensky: "A Kharkiv situazione parzialmente stabilizzata"

"Nella regione di Kharkiv - le zone vicine al confine, la città di Vovchansk - le nostre azioni difensive continuano. Nel corso della giornata le nostre forze sono riuscite a stabilizzare parzialmente la situazione. L'occupante, entrato nella regione di Kharkiv, viene distrutto con tutti i mezzi disponibili. L'artiglieria, i droni e la nostra fanteria funzionano in modo abbastanza preciso". Lo ha dichiarato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso serale. 

16:43
Kiev nega che i russi abbiano conquistato il villaggio di Robotyne

L'esercito ucraino ha negato la rivendicazione di Mosca secondo cui le forze russe avrebbero preso il controllo del villaggio di Robotyne, nella regione di Zaporizhzhia. «Quest'informazione non è vera», ha detto il portavoce militare Dmytro Pletenchuk citato da Sky News. «Nonostante i numerosi assalti contro questo insediamento, il nemico non è riuscito in questa direzione. La difesa continua. Le forze di difesa del sud stanno facendo di tutto affinché il nemico non abbia successo e a seguito degli assalti, i russi sono stati costretti a ritirarsi, subendo perdite», ha aggiunto citato da Rbc-
Ucraina. 

15:54
Parolin: "La volontà sembra quella di continuare a combattere"

Nel conflitto tra  Russia e Ucraina, "il grande grande problema è quello di trovare spazi di negoziato. Sembra che la volontà sia quella di continuare a combattere". Lo ha detto il cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin a margine del Rome Summit all'ambasciata italiana presso la Santa Sede. "Adesso ci sarà questa iniziativa ucraina a giugno", ha aggiunto riferendosi all'incontro che si terrà in Svizzera, "vediamo un pò cosa porta, speriamo a qualche movimento verso verso la pace". La Santa Sede sarà presente: "Siamo stati presenti anche agli altri incontri a livello dei consiglieri per la sicurezza però noi siamo osservatori e siamo concentrati sugli aspetti umanitari e di pace", ha precisato Parolin.

14:45
Attentato al premier slovacco, Fico. E' in pericolo di vita

 "Gli hanno sparato più volte ed è attualmente in pericolo di vita. In questo momento viene trasportato in elicottero a Banská Bystrica, perché ci vorrebbe troppo tempo per arrivare a Bratislava" ed è richiesta una procedura d'urgenza, "le prossime ore saranno decisive". E' quanto si legge in un post sull'account ufficiale di Facebook del premier slovacco Robert Fico.

14:43
Putin: "Le forze russe avanzano in tutte le direzioni"

Le forze armate russe ''migliorano ogni giorno la loro posizione in tutte le direzioni''. Lo ha dichiarato il presidente russo Vladimir Putin nel corso di una riunione al ministero della Difesa con Andrei Belousov e altri generali dell'esercito.  Putin ha quindi affermato che la spesa totale della 
Russia per la difesa e la sicurezza potrebbe raggiungere oltre l'8,7% del prodotto interno lordo nel 2024 e che l'impegno finanziario dovrebbe essere utilizzato con attenzione ed efficacia.

12:44
Putin esulta: "L'azione militare avvicina una soluzione pacifica"

Tutti gli obiettivi che la Russia si è posta nel suo intervento in Ucraina "si stanno realizzando". Lo ha detto il presidente, Vladimir Putin, aggiungendo che le forze di Mosca stanno avanzando quotidianamente in tutti i settori del fronte. Più efficacemente agiranno le forze armate russe, più presto sarà possibile risolvere "pacificamente" il conflitto in Ucraina. 

12:26
Kiev: evacuate 8mila persone nella regione di Kharkiv

Almeno 8.000 persone sono state evacuate nella regione di Kharkiv, nell'Ucraina nord-orientale, in seguito alla nuova offensiva russa: lo hanno reso noto i servizi di soccorso. 

11:59
Blinken: "E' Kiev a scegliere se colpire la Russia con armi Usa"

L'Ucraina può decidere da sola se colpire il territorio russo con armi americane, ma Washington non ha incoraggiato tali attacchi. Lo ha detto a Kiev il segretario di Stato Antony Blinken. "Non abbiamo incoraggiato o consentito attacchi al di fuori dell'Ucraina, ma alla fine l'Ucraina deve prendere decisioni da sola su come condurre questa guerra", ha detto Blinken. 

11:03
Mosca: conquistati villaggi nelle regioni di Zaporizhzhia e di Kharkiv

Le truppe russe hanno conquistato il villaggio di Rabotino, nella regione ucraina di Zaporizhzhia e altri due villaggi nella regione ucraina di Kharkiv: Glubokoe e Lukiantsy. Lo ha annunciato il ministero della Difesa di Mosca.

11:02
Kiev ammette: gruppi di fanteria russa entrati a Vovchansk

Gruppi di fanteria russa sono entrati a Vovchansk, nella regione di Kharkiv, dove gli invasori stanno cercando di prendere piede nella parte nord ma i combattimenti continuano. Lo ha detto il portavoce del ministero della Difesa ucraino Dmytro Lazutkin citato da Rbc-Ucraina. "Il nemico sta cercando di prendere piede nella parte settentrionale della città, provando a entrare con piccoli gruppi di fanteria", ha dichiarato. "In effetti, unità combattenti efficaci si trovano ora vicino a Vovchansk e stanno mantenendo questa direzione. Ma sì, alcuni gruppi di fanteria (russa) sono effettivamente entrati in città", ha aggiunto Lazutkin. 

08:43
Ue chiede a Israele stop immediato a operazioni a Rafah

L'Ue chiede a Israele di porre fine "immediatamente" alle operazioni militari in corso a Rafah perché queste stanno ulteriormente peggiorando una situazione umanitaria già molto difficile e porteranno "inevitabilmente" nuove tensioni nei rapporti tra l'Unione e Israele. È quanto scrive in una nota l'Alto rappresentante 
Ue per l'azione esterna Josep Borrell.

08:21
Mosca: nessun armamento occidentale salverà Zelensky

Nessun armamento potrà salvare "il regime criminale di Zelensky dal collasso", ha affermato la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. Tutto il materiale militare inviato dai Paesi occidentali all'Ucraina "sarà distrutto", ha aggiunto la portavoce, citata dall'agenzia Tass, il giorno dopo una visita a Kiev del segretario di Stato americano Antony Blinken, che ha promesso la continuazione del sostegno militare all'Ucraina. 

08:06
Usa: situazione difficile in Ucraina, siamo preoccupati

"La situazione sul campo di battaglia in questo momento in Ucraina è difficile": lo ha detto il portavoce del Pentagono. Gli ucraini "continuano ad adottare misure per difendere il proprio territorio e faremo tutto il possibile per fornire loro le munizioni e i rifornimenti critici di cui hanno bisogno", ha aggiunto. "Inutile dire che questa pausa nell'assistenza alla sicurezza non sia stata utile", ha sottolineato riferendosi allo stallo al Congresso sui nuovi aiuti: Mosca "ha sfruttato la situazione sul campo di battaglia e sta cercando di fare progressi. Per quanto incrementali possano essere, è certamente preoccupante".

07:45
Kiev: ritiro truppe in alcune regioni nella zona di Kharkiv

L'esercito ucraino ha annunciato di essere stato costretto a ritirarsi in alcune zone del fronte settentrionale, nella regione di Kharkiv, dove la Russia ha lanciato una nuova offensiva venerdì scorso. "In alcune zone, vicino a Lukiantsi e Vovchansk, in risposta al fuoco nemico e all'assalto della fanteria, le nostre unità hanno manovrato verso posizioni più favorevoli per salvare la vita dei nostri soldati ed evitare vittime", ha reso noto lo stato maggiore ucraino sui social network.

"Il nemico sta concentrando i suoi sforzi nella regione di Kharkiv, così come nelle direzioni Kramatorsk e Pokrovsky nella regione di Donetsk. Nella direzione di Kharkiv, unità delle nostre truppe hanno respinto 18 attacchi nemici", prosegue lo stato maggiore, sottolineando che «sono in corso azioni di contrattacco» e che le forze russe sono «sotto costante controllo del fuoco della nostra artiglieria e delle unità Uav (droni, ndr) delle forze di difesa".

La situazione sul campo
La situazione sul campo
07:20
Tajani: "La trattativa non può essere la fine dell'Ucraina"

Dalle parole di Putin "mi pare il solito ma vediamo, se c'è disponibilità alla trattativa ben venga ma non può essere la fine dell'Ucraina, deve esserci una possibilità per l'Ucraina di essere libera e indipendente. Noi siamo per perseguire la pace ma una pace giusta" ma "se ci sono disponibilità da parte della Russia mai dire mai". Lo ha detto Antonio Tajani a Radio 24, commentando le dichiarazioni di Vladimir Putin in vista della sua visita in Cina. "La battaglia dell'Ucraina non è persa, l'Occidente continua a sostenere l'Ucraina, ieri c'è stata la visita di Blinken che ha dato un messaggio chiaro di sostegno", ha aggiunto. 

07:07
Mosca: massiccio attacco di Kiev con droni e missili Atacms

L'Ucraina ha lanciato la notte scorsa un massiccio attacco aereo sulla città portuale di Sebastopoli, nella Crimea occupata, e su diverse regioni russe: lo ha reso noto il ministero della Difesa di Mosca, come riporta la Tass. Oltre alla Crimea, l'operazione ha interessato le regioni di Belgorod, Kursk e Bryansk ed ha coinvolto anche i missili guidati di precisione a lungo raggio Atacms forniti dagli Usa. Secondo il ministero della Difesa russo, sono stati abbattuti 10 Atacms sul territorio della Crimea e l'attacco è stato in gran parte 'sventato'. L'independent riporta che l'Ucraina ha utilizzato anche 17 droni kamikaze. 

07:05
Kiev: nella regione di Kharkiv fino a 30mila soldati russi

Fino a 30.000 soldati sono impegnati negli attacchi dell'esercito russo nella regione di Kharkiv, nell'Ucraina nord-orientale: lo ha reso noto il Consiglio di sicurezza di Kiev, come riporta l'Independent.