Martedì 21 Maggio 2024

Pallone spia cinese abbattuto: “Ha catturato immagini di siti militari e le ha trasmesse a Pechino”

Le rivelazioni del Pentagono: “Cina avrebbe potuto raccogliere molte più informazioni se non fosse stata bloccata la capacità del pallone di raccogliere e ritrasmettere i dati”

Il selfie scattato dal pilota di U-2 americano mentre sorvola il pallone spia cinese

Il selfie scattato dal pilota di U-2 americano mentre sorvola il pallone spia cinese

Roma, 3 aprile 2023 - "Il pallone spia cinese ha raccolto immagini dei siti militari sopra cui ha sorvolato". La comunicazione arriva da fonti del Pentagono, citate dalla Cnn. Sempre secondo le rivelazioni arrivate dal Pentagono, la Cina sarebbe stata in grado di controllare e comandare il pallone sia che così è riuscito a compiere più di un passaggio su alcuni siti americani e trasmettere le informazioni a Pechino. Tutto questo prima che arrivasse l'ordine del presidente americano Joe Biden di abbatterlo, evento avvenuto lo scorso 4 febbraio.

In particolare, le informazioni di intelligence raccolte dai cinesi provenivano maggiormente da segnali elettronici che possono essere emessi da sistemi di arma o da comunicazioni tra il personale della base. Le fonti del Pentagono sottolineano che la Cina avrebbe potuto raccogliere molte più informazioni, se non fossero scattate misure per occultare i potenziali obiettivi della sua ricognizione, ed adottate misure per bloccare la capacità del pallone spia di raccogliere e ritrasmettere i segnali.

La comunità dell'intelligence americana non è comunque eccessivamente preoccupata per le informazioni raccolte da Pechino. Gli Stati Uniti sapevano anche quale sarebbe stato il percorso del pallone spia ed erano in grado di proteggere i siti sensibili e censurare alcuni segnali prima che il pallone fosse in grado di raccoglierli.