Venerdì 24 Maggio 2024

Ucraina, incontro Scholz-Xi. Zelensky polemico con gli alleati. E firma la legge per la nuova mobilitazione

Lo speaker repubblicano della Camera americana Mike Johnson ha annunciato che questa settimana tenterà di mettere ai voti un progetto di legge per gli aiuti a Kiev. Il presidente ucraino: “Israele ha alleati in cielo, non sulla carta”. Mosca bombarda nuovamente la regione di Kharkiv

Roma, 16 aprile 2024 – Il cancelliere tedesco Olaf Scholz a Pechino per discute di una "pace giusta in Ucraina" nel suo incontro oggi con il presidente cinese Xi Jinping. Gli alleati occidentali "ci difendano come hanno fatto con Israele", chiede il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Lo speaker repubblicano della Camera americana Mike Johnson ha annunciato ai suoi colleghi di partito che questa settimana tenterà di mettere ai voti tre progetti di legge per gli aiuti all'Ucraina, a Israele e a Taiwan. Zelensky firma la legge per la nuova mobilitazione.

Approfondisci:

Nave russa con missili ipersonici nel Mediterraneo, “è guerra psicologica”. Lo spettro dei sommergibili nucleari

Nave russa con missili ipersonici nel Mediterraneo, “è guerra psicologica”. Lo spettro dei sommergibili nucleari
Una trincea in Ucraina (foto Ansa)
Una trincea in Ucraina (foto Ansa)

Le notizie di oggi

17:23
Polonia, Tusk: "Aumentare la difesa aerea per essere al sicuro come Israele"

La Polonia deve "aumentare il suo sistema di difesa aerea per essere al sicuro come lo è Israele’’. Lo ha affermato il primo ministro polacco Donald Tusk dopo una riunione di governo a Varsavia sulla sicurezza. Tusk ha citato il fatto che Israele abbia intercettato quasi tutti i missili e i droni lanciati dall’Iran nel fine settimana, mentre l’Ucraina è riuscita a intercettare solo un terzo dei missili russi. "Il nostro impegno oggi consiste nell’usare ogni sistema di difesa per lo spazio aereo polacco in modo da rendere la Polonia sicura come lo è Israele’’, ha affermato.

16:43
Gran Bretagna: addestrate oltre 34mila reclute di Kiev

Sono oltre 34mila le reclute ucraine addestrate dai militari britannici per far fronte all’aggressione russa. Lo ha dichiarato il ministero della Difesa britannico spiegando che l’addestramento è avvenuto attraverso l’operazione Interflex. Nell’addestramento è stato coinvolto personale militare proveniente da vari paesi tra cui Canada, Nuova Zelanda, Australia e Norvegia. 

13:45
Zelensky firma legge: nuove regole per la mobilitazione

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy ha firmato un disegno di legge che revisiona le regole sulla mobilitazione dell'esercito. La legge, che entrera' in vigore un mese dopo la sua pubblicazione, obbliga gli uomini ad aggiornare i propri dati di leva presso le autorità, aumenta la paga per chi si arruola volontario e aumenta le pene per chi si sottrae alla leva.

12:13
Nuovamente presa di mira la regione di Kharkiv

Almeno due persone sono morte e altre due sono rimaste ferite in un attacco aereo russo su una scuola nella regione nord-orientale di Kharkiv. Lo riferiscono le autorità locali ucraine. "Due uomini di 63 e 65 anni sono morti sul posto", ha detto il governatore, Oleg Sinegoubov, su Telegram, aggiungendo che due donne di 63 e 66 anni sono state ferite e ricoverate in ospedale. Il governatore afferma che una "bomba aerea guidata" ha colpito una "scuola" nella città di Loukyantsi, a nord di Kharkiv e vicino al confine russo. Le forze russe stanno intensificando l'uso in Ucraina di queste bombe guidate sganciate dagli aerei, altamente distruttive. In precedenza, le autorità ucraine della regione di Donetsk avevano annunciato la morte di altri quattro civili avvenuta domenica sera nella città di Siversk.

09:58
La polemica di Zelensky con gli alleati

Il presidente ucraino Voldymyr Zelensky polemizza con gli alleati paragonando l'efficienza della contraerea alzatisi in volo in difesa di Israele con la carenza di missili a Kiev. "E' davvero una dimostrazione di ciò che sono gli alleati, non sulla carta, ma nel cielo", ha detto Zelensky aggiungendo che l'Ucraina difende i cieli da sola. Lo riporta Ukrainska Pravda. Gli alleati danno all'Ucraina armi e difese ma "ne abbiamo carenza". "Vi faccio un esempio, molto semplice: alla centrale di Trypilska abbiamo distrutto i primi 7 missili russi ma 4 l'hanno distrutta perché abbiamo esaurito tutti i missili che difendevano la centrale".

09:08
I quattro principi di Xi sull'Ucraina

Il presidente cinese Xi Jinping ha proposto quattro principi da seguire per evitare che la crisi ucraina sfugga al controllo e per ripristinare la pace in tempi brevi, nell'incontro avuto a Pechino con il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Il network statale Cctv ha riferito che Xi ha detto di dare priorità al mantenimento di pace e stabilità rispetto a "guadagni egoistici"; al raffreddamento della situazione evitando di aggiungere benzina sul fuoco; alla creazione di condizioni per ripristinare la pace e lo stop all'inasprimento delle tensioni. Infine, la riduzione ulteriore "dell'impatto negativo sull'economia mondiale".

08:44
Scholz a Xi: guerra in Ucraina, impatto negativo in tutto il mondo

Il cancelliere tedesco Olaf Scholz, giunto alla sua terza giornata di visita in Cina, ha incontrato a Pechino il presidente Xi Jinping. In una breve dichiarazione rilasciata prima dell'inizio dei colloqui, il capo del governo di Berlino ha citato l'Ucraina, la protezione ambientale e le relazioni commerciali tra i temi in agenda del colloquio. Nel corso dell'incontro con Xi Scholz ha sottolineato come la guerra in Ucraina abbia un impatto negativo non solo sull'Europa, ma sul mondo intero. "La guerra di aggressione russa contro l'Ucraina e il riarmo della Russia hanno un impatto molto negativo sulla sicurezza in Europa", ha affermato, spiegando che gli effetti della guerra hanno conseguenze dirette per gli interessi che sono al cuore dell'Europa. "Indirettamente - ha quindi argomentato - essi danneggiano l'intero ordine internazionale, perché violano un principio della Carta delle Nazioni Unite: il principio dell'inviolabilità dei confini di uno stato".

06:43
Centinaia di combattimenti nell'Est

Nelle ultime 24 ore si sono verificati 104 combattimenti nell'est dell'Ucraina tra le forze di Kiev e l'esercito russo: lo rende noto lo stato maggiore citato da Unian. In Donetsk un civile è rimasto ucciso durante i bombardamenti, riferisce Ukrinform, ricordando che il 14 aprile nella regione gli attacchi russi hanno ucciso quattro uomini di età compresa tra i 36 e gli 86 anni a Siversk.