18 mar 2022

Discorso di Putin allo stadio, lo scrittore Lilin: "Uno show pensato per l'Occidente"

L'autore di 'Educazione siberiana': "L’invasione dell’Ucraina è inaccettabile ma i russi approvano il leader del Cremlino. E lui vuole ricreare l'impero"

giovanni panettiere
Esteri

Roma, 19 marzo 2022 - Dallo stadio di Mosca, traboccante orgoglio nazionale, più che alla Russia Putin ha parlato all’Occidente. A Washington, Londra, Parigi, anche Roma. Ne è convinto lo scrittore di origine russa Nicolai Lilin, l’autore del romanzo cult 'Educazione siberiana' che anche in questi giorni dello zar non si sta perdendo una parola, né un gesto. "Il suo messaggio agli occidentali è chiaro – spiega il 42enne che ha rifiutato il passaporto di Mosca, nonostante abbia combattutto in Cecenia tra le forze ex sovietiche –: voi continuate pure a trasmettere le immagini delle risibili proteste contro di me, io vi dimostro che posso riempiere gli stadi in un baleno, che il popolo è dalla mia parte". "L’esercito russo non ha più tempo". La guerra si decide in dieci giorni Il discorso di Putin, una messa in scena (curata nei particolari) con molti punti oscuri Ci si poteva attendere una filippica e, invece, il suo discorso è durato meno di dieci minuti, come se lo spiega? "In questo momento Putin non vuole dare priorità al culto di personalità, l’attenzione deve essere sulla guerra in Ucraina, su quella che si ostina a chiamare operazione militare speciale". Richiama la folla, ma al contempo la respinge: un’ambivalenza che implicitamente palesa una debolezza del presidente russo?  «Affatto, abbiamo davanti uno zar, semmai provato dalle settimane di conflitto, ma assolutamente lucido rispetto alla situazione attuale. Chi lo definisce malato sta giocando d’azzardo". Si diceva, però, che Mosca in due giorni sarebbe arrivata a Kiev. "Putin non ha mai pensato a un’operazione lampo, la sua è una guerra d’invasione anomala, combattuta in un rapporto di forze 1 a 1 e non 9 a 1 come fecero gli Usa in Iraq". La tv di Stato ha troncato a metà il suo discorso. Davvero solo un problema tecnico? ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?