Coronavirus, aumentano i casi in Europa e nel mondo (Ansa)
Coronavirus, aumentano i casi in Europa e nel mondo (Ansa)

Roma, 21 ottobre 2020 - Pandemia di Coronavirus, la situazione si aggrava nel mondo (dove si sono superati i 40 milioni di contagi), e anche in Europa, dove moltissimi Paesi stanno prendendo provvedimenti più o meno drastici, tra lockdown e coprifuoco. In Francia, che ieri aveva superato i 20mila contagi in 24 ore, lo stato di emergenza si estenderà fino al 16 febbraio. Intanto è stata fissata per il 29 ottobre una videoconferenza dei leader Ue sul Coronavirus. L'iniziativa di una consultazione settimanale o periodica per far fronte con un maggiore coordinamento alla seconda ondata della pandemia era stata proposta al vertice della scorsa settimana

Coronavirus, il bollettino di oggi in Italia

Vaccino Oxford, morto un volontario dei test in Brasile

Germania

La Germania ha superato a livello nazionale la soglia dei 50 contagi su 100 mila abitanti sui sette giorni, indicata dalle stesse autorità come il limite oltre il quale far scattare le restrizioni 'dure' per contrastare la diffusione del coronavirus, riferisce il Robert Koch Institut, il centro epidemiologico tedesco, secondo il quale l'incidenza delle nuove infezioni sui sette giorni oggi ha raggiunto il tasso di 51,3 contro il 48,6 di martedì. Per quanto riguarda i numeri assoluti, oggi la Germania segna 7597 nuovi contagi nelle 24 ore, poco sotto il record dei 7830 casi giornalieri registrati sabato scorso. Sono inoltre 39 i nuovi decessi. Dall'inizio della pandemia, la Germania ha contato 380.762 infezioni e 9.875 morti. Intanto, è risultato positivo al Coronavirus anche il ministro della Sanità tedesco, Jens Spahn.

image

Francia

Il governo francese intende prolungare lo stato d'emergenza per il Coronavirus fino al 16 febbraio, ha annunciato il portavoce dell'esecutivo, Gabriel Attal, aggiungendo che domani il primo ministro Jean Castex annuncerà la messa in stato d'allerta di altri dipartimenti, dove potrà essere imposto il coprifuoco. Sabato scorso, il governo francese ha imposto nuovamente lo stato d'emergenza, con un decreto valido fino al 16 novembre. Per estendere ulteriormente il provvedimento servirà un voto del parlamento. L'Assemblea nazionale si riunirà a questo scopo sabato e domenica, per passare poi la parola al Senato.  Lo stato d'emergenza, ricorda le Figaro, autorizza le autorità a limitare o vietare gli spostamenti dei cittadini e permette di ordinare misure di confinamento totale o parziale. Il progetto di legge del governo precisa anche che l'esecutivo potrà applicare misure per limitare la circolazione, gli assembramenti e l'apertura di pubblici esercizi fino al primo aprile 2021. Il Paese ha registrato 26.676 nuovi casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, più di 6.000 rispetto alla giornata di ieri. Le vittime giornaliere correlate al Covid sono invece 166. In totale, dallo scoppio dell'epidemia nel Paese, 957.421 persone hanno contratto il coronavirus. Negli ultimi sette giorni, inoltre, sono stati ricoverati 9.275 pazienti, di cui 1.584 in terapia intensiva. I cluster nel Paese sono 1852, spiega l'Afp. Di questi, 139 sono stati rilevati nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività continua ad aumentare e ora si attesta al 13,7%, mentre 91 dipartimenti si trovano in una situazione di allarme. I decessi complessivi sono infine 34.048, secondo i dati di Public Health France e del ministero della Sanità locale.

Spagna

La Spagna è diventata il primo paese dell'Europa occidentale a registrare più di un milione di infezioni da Coronavirus dall'inizio della pandemia, secondo i dati forniti dal ministero della Sanità locale. Il paese ha registrato 16.973 contagi nelle ultime 24 ore. Il totale delle infezioni dal'inizio della pandemia è ora di 1.005.295 casi, mentre il bilancio delle vittime è aumentato di 156 a 34.366.

Svizzera

Nell'impennata di contagi in Svizzera, appare particolarmente grave la situazione nel canton di Zurigo, dove sono state rilevate 989 nuove infezioni da coronavirus nelle ultime 24 ore. Complessivamente sono 99 le persone ricoverate in ospedale, di cui otto devono essere ventilate, secondo i dati forniti dal Dipartimento cantonale della sanità.  Nel canton più popoloso della Svizzera - quasi 1,5 milioni di abitanti - sono in state 14.052 le persone risultate positive al coronavirus dall'inizio di luglio. I decessi sono stati 157.  Il tasso medio di tamponi risultati positivi negli ultimi sette giorni è salito all'11,9%, rispetto al 7,9% della settimana precedente.

Spagna

Madrid si prepara a un coprifuoco per limitare i contagi da Coronavirus. Il responsabile regionale della Salute, Enrique Ruiz Escudero, ha dichiarato che si sta preparando un'ordinanza per limitare la mobilità dalla mezzanotte alle 6 del mattino quando sabato terminerà lo stato di allarme, in vigore da due settimane nella comunità.

Russia

La Russia ha registrato 15.700 infezioni da Covid-19 in 24 ore, dopo il record di 16.319 nuovi casi della giornata di ieri. Lo riferiscono le autorità sanitarie locali, che registrano invece un record nei decessi, saliti a 317 nelle ultime 24 ore dai 269 del precedente bollettino. In totale la Russia ha riportato un milione e 447.335 casi di coronavirus e 24.952 morti. Mosca continua a contare per circa un terzo delle nuove infezioni, 4.389 nelle ultime 24 ore.

Polonia

La Polonia supera la soglia dei 10mila contagi giornalieri. L'ultimo bollettino registra 10.040 nuovi casi positivi al coronavirus, il numero più alto mai registrato dall'inizio della pandemia. I nuovi decessi sono 130, portando il totale a 3.851 morti. Il totale dei contagi sale a più di 200mila. Nel paese vi sono circa 38 milioni di abitanti.  Il premier polacco, Mateusz Morawieck, ha dichiarato l'intenzione di voler estendere le misure di lockdown a tutto il Paese nel tentativo di frenare l'impennata di casi di Coronavirus. "Suggerisco che da sabato tutta la Polonia diventi zona rossa", ha detto il premier prima di un vertice dell'unità di crisi che dovrà decidere se imporre il lockdown. Al momento vi sono 9.500 persone ricoverate per il covid in Polonia, 757 delle quali attaccate ai respiratori. Vi sono timori sulla possibilità che il sistema sanitario possa reggere all'impatto di una crescita dell'epidemia e il governo intende costruire ospedali temporanei in tutte le 16 regioni del paese.

Olanda

In Olanda nelle ultime 24 ore oltre 8.500 persone sono risultate positive al Covid. E' un nuovo record giornaliero di casi di coronavirus, nonostante il lockdown parziale decretato dalle autorita' quasi una settimana fa, che ha comportato la chiusura di bar e ristoranti.

Stati Uniti

Gli Stati Uniti hanno registrato altri 60.315 casi di Covid-19, che portano a 8.273.296 il totale dei contagi dall'inizio della pandemia. Stando agli ulti dati diffusi dalla Johns Hopkins University, nelle ultime 24 ore sono morte altre 933 persone, per complessivi 221.052 decessi.  Secondo quanto scrive oggi il New York Times, "una terza ondata di coronavirus ha ormai preso saldamente piede in gran parte degli Stati Uniti". Un'ondata che sta colpendo in modo particolare il Midwest e la zona occidentale del paese, e che "minaccia di essere la peggiore della pandemia".  La scorsa settimana, ricorda il quotidiano, il paese ha registrato in media circa 59.000 nuovi casi al giorno, il dato più alto dall'inizio di agosto.