Martedì 16 Luglio 2024

Biden: “Non mi ritiro. Batterò Trump”

Dopo il disastroso confronto Tv con Trump e i dubbi, fra le fila del suo stesso partito, sulla possibilità di continuare la campagna elettorale, il presidente Usa ha voluto sgomberare il campo dai dubbi

Roma, 5 luglio 2024 – Dopo l’incontro con diversi politici e governatori democratici delle scorse ore, Biden torna in pubblico e afferma: “Non mi ritiro e batterò Trump”.

Un presidente Joe Biden combattivo ha infatti arringato con un discorso di un quarto d'ora i suoi sostenitori nel Wisconsin, attaccando il suo rivale Donald Trump come "criminale già condannato", "il più grande bugiardo" e "una minaccia per la democrazia" in America.

US-VOTE-POLITICS-BIDEN
US-VOTE-POLITICS-BIDEN

Sono passati otto giorni dal famigerato dibattito che l'aveva visto confuso e poco presente, suscitando dubbi sull'opportunità di rimanere in pista per la rielezione, perché Biden dicesse pubblicamente "Resto in corsa e batterò Trump".

Dopo che per mesi non ha mai citato in pubblico i problemi giudiziari di Trump, questa volta Biden ne ha parlato direttamente, ricordando le condanne e anche la sentenza della Corte suprema sull'immunità dell'ex presidente, che lo rende "un re al di sopra della legge".

"Avrete probabilmente sentito che abbiamo avuto un piccolo dibattito la scorsa settimana. Non posso dire che sia stata la mia prestazione migliore, ma non lascerò che un dibattito di 90 minuti cancelli tre anni e mezzo di lavoro", ha detto riferendosi al 27 giugno scorso.

"Dalla crisi della pandemia, ho fatto tornare l'America la più forte economia", ha rivendicato il capo della Casa Bianca. Rivolgendosi ai sostenitori ha chiesto se lo considerano "troppo vecchio per battere Donald Trump", ricevendo la risposta "no!" anche se alcuni qualche dubbio l'avevano espresso anche in Wisconsin prima del suo arrivo, secondo quanto riportato dalla stampa presente. Una parte del suo discorso è stata dedicata proprio alla crisi di questi giorni. "Stanno cercando di spingermi fuori – ha detto Biden – Ma pensate che io sia troppo vecchio per ripristinare la Roe v.Wade come legge del Paese?" ha chiesto, riferendosi alla sentenza che ha regolarizzato l'aborto negli Usa nel 1973 e che negli ultimi anni è stata messa in discussione. "Restiamo uniti, vinciamo queste elezioni ed esiliamo politicamente Donald Trump", ha detto in conclusione del discorso, considerato in qualche modo un'anticipazione dell'intervista di questa notte ad ABC. Molti commentatori hanno subito osservato cheBiden avrebbe dovuto fare prima un intervento energico per dissipare i dubbi sulla sua capacità di affrontare e possibilmente vincere una campagna elettorale.