Martedì 11 Giugno 2024
GIAN PAOLO ANNESE
Elezioni

Europee a Modena: il Pd al 44%, crolla il Movimento 5 stelle

La percentuale lascia sperare il candidato sindaco Massimo Mezzetti di vincere al primo turno senza ballottaggio. Fratelli d’Italia si piazza al 22,23%, bene anche Alleanza Verdi Sinistra

Europee a Modena, Pd al 44% in città, Fratelli d’Italia si piazza al 22,23%. Bene anche Alleanza Verdi e Sinistra

Europee a Modena, Pd al 44% in città, Fratelli d’Italia si piazza al 22,23%. Bene anche Alleanza Verdi e Sinistra

Modena, 10 giugno 2024 - Netta affermazione del Partito democratico alle elezioni Europee a Modena città, dove il partito di Elly Schlein sfonda quota 44%, ottenendo 38.131 voti.

Percentuale che lascia sperare il candidato sindaco Massimo Mezzetti di vincere al primo turno, senza ballottaggio (le urne per le amministrative saranno aperte dalle 14): si tratta di cinque punti in più rispetto al 2019 (quando l’affluenza peraltro fu di oltre il 70 per cento, poco meno di sette punti in più di quella di questa tornata).

Bene anche l’Alleanza Verdi Sinistra che raggiunge il 7,51%, raddoppiando la percentuale rispetto alla scorsa volta, quando si presentarono separati.

Crolla il Movimento 5 stelle che passa dal 18,7 del 2019 al 6,51, mentre il centrodestra registra l’affermazione come primo partito della coalizione di Fratelli d’Italia che si piazza al 22,23% (dal 4,64%) della scorsa tornata: male però gli alleati, con la Lega che precipita al 4,41% (dal 26,10%) e Forza Italia che mantiene sostanzialmente la percentuale del 2019 (5,15 contro 5,59%).

A livello provinciale, il Pd raccoglie il 39,7%, segue Fratelli d’Italia al 26%, Movimento 5 stelle al 7%, la Lega al 6,3%, Forza Italia – Noi Moderati al 6%, Alleanza Verdi Sinistra al 6.