Giovedì 18 Aprile 2024

Sixt chiude un 2023 record, ricavi +18%

Propone un dividendo di 3,9 euro per azione

Sixt chiude un 2023 record, ricavi +18%

Sixt chiude un 2023 record, ricavi +18%

Sixt, il gruppo tedesco di noleggio auto chiude il 2023 con ricavi in crescita del 18% per 3,62 miliardi di euro, un ebitda di 1,33 miliardi (+16%) e con "il secondo miglior risultato nella storia dell'azienda" a livello di utile prima delle imposte pari a 464,3 milioni di euro. Il gruppo, in base ai risultati preliminari che saranno confermati dal cda il 27 marzo, propone ai suoi azionisti (il 60% è controllato dalla famiglia Sixt) un dividendo di 3,90 euro per azione ordinaria e 3,92 euro per azione privilegiata. Nel 2024 il gruppo intende "concentrarsi su un'ulteriore espansione della strategia premium e della digitalizzazione" e dal punto di vista finanziario punta a un utile prima delle imposte tra 400 milioni di euro e 520 milioni di euro. "Abbiamo raggiunto i nostri obiettivi ambiziosi nel 2023, sia in termini di cifre aziendali che di attuazione della nostra strategia - commenta il ceo Alexander Sixt durante la presentazione dei risultati - . I nostri guadagni sono ancora più notevoli se si considera il significativo deterioramento delle condizioni di mercato per la mobilità elettrica nel corso dell'anno, l'aumento dei tassi di interesse e i livelli di investimento costantemente elevati". "Abbiamo continuato ad investire in crescita e qualità - ha aggiunto Konstantin Sixt, Co-Ceo di Sixt - Miriamo ad attirare un gran numero di nuovi clienti e a rafforzare ulteriormente la fedeltà della nostra base di clienti esistente"

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro