Scendono al minimo storico i tassi sugli impieghi bancari. In particolare, a maggio, il tasso medio sul totale dei prestiti si è attestato al 2,4%, mentre quello medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni è risultato pari all’1,33%. È quanto risulta dal Bollettino mensile dell’Abi (in foto il presidente Antonio Patuelli).

I prestiti a famiglie e società non finanziarie si sono attestati ad aprile a 1.286 miliardi di euro, +1,5% su base tendenziale. Il totale dei prestiti alle famiglie è cresciuto dell’1,1%, in netta frenata rispetto al +1,7% di marzo.