Martedì 23 Aprile 2024

Milky Media investe e cerca l’Art Director

LA CREATIVITÀ genera costantemente nuove opportunità di lavoro. Un esempio in tal senso è la Milky Media, una boutique agency...

LA CREATIVITÀ genera costantemente nuove opportunità di lavoro. Un esempio in tal senso è la Milky Media, una boutique agency nata a Milano che nella creatività trova tutte le risposte. L’azienda è specializzata in campagne creative ed eventi per brand, ogni progetto di Milky Media è tailor made, cucito su misura per ciascun cliente. Kappa, Superga, Campari Group, Breil, CP Company, sono solo alcuni dei brand con cui Milky Media lavora. Senza perdere la sua anima di boutique, Milky Media sta crescendo e sta espandendo il suo organico con l’apertura di una nuova posizione, quella di Art Director: tra i requisiti richiesti seniority, nello specifico minimo cinque anni di esperienza in ruolo analogo con focus su eventi e campagne pubblicitarie, e competenza nell’utilizzo di software di design grafico.

La nuova figura deve ideare e sviluppare concept visivi per eventi consumer e campagne pubblicitarie, supervisionare l’intero processo dall’idea alla realizzazione finale, coordinandosi con il direttore creativo, e collaborare con il team di interni, freelance e partner gestendo brief creativi e deliverables, assicurando la coerenza dei materiali in tutte le iniziative visive.

Ma da Milky Media non è tutto: obiettivo di questo nuovo anno è anche l’apertura di MUG, un ufficio che possa essere un luogo di incontro, condivisione e scambio tra i creativi e chi lavora nel mondo della comunicazione. Per candidature e invio di portfolio mandare a questo indirizzo: [email protected]

Fondata nel 2020 da Alessandra Pozzi e Maura Marasti, Milky Media si occupa della ricerca e creazione di campagne ed eventi, curando il concept, la strategia, la selezione dei talenti e l’amplificazione, scegliendo e collaborando con i migliori professionisti nell’ambito della creatività. In questi primi tre anni l’agenzia è cresciuta, ha consolidato il rapporto con i clienti, con i fornitori ma soprattutto la sua identità: nei primi 8 mesi di attività il fatturato ha toccato gli 800mila euro e per il 2024 sono previste nuove assunzioni, un ufficio e la gestione di nuovi clienti anche grazie a tre gare vinte che impegneranno questi primi mesi dell’anno.

v. b.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro