Fringe benefit, con Ollipay spese facili e vicino a casa

UTILIZZARE con facilità la dote di welfare aziendale a disposizione di ciascun lavoratore anche per pagare la pizza sotto casa,...

Fringe benefit, con Ollipay  spese facili e vicino a casa

Fringe benefit, con Ollipay spese facili e vicino a casa

UTILIZZARE con facilità la dote di welfare aziendale a disposizione di ciascun lavoratore anche per pagare la pizza sotto casa, il barbiere o l’idraulico del quartiere. È a questo obiettivo che risponde Ollipay, l’innovativa app messa a punto e lanciata da Marco Milanesio (nella foto in basso), consulente del lavoro, ma soprattutto imprenditore che della diffusione del welfare aziendale ha fatto la sua missione di vita professionale, con due società operanti sul mercato, Well-Work e appunto Ollipay.

A quali bisogni risponde l’app che avete lanciato?

"Ollipay nasce per una duplice esigenza. La prima è quella di proporre una novità nel mercato delle piattaforme per la gestione del welfare aziendale, che permetta di superare le soluzioni cartacee di voucher multibrand, obsolete e dalla gestione macchinosa".

E la seconda esigenza?

"È quella di favorire i piccoli esercizi commerciali e artigianali del territorio, tradizionalmente esclusi dal mondo dei fornitori che beneficiano, direttamente o indirettamente, delle ricadute del welfare aziendale. Le spese sono quasi sempre fatte online – sulle principali piattaforme di e-commerce – o presso grandi catene. Il consumo, dunque, avviene lontano dai territori in cui vivono i lavoratori. Le spese dei fringe benefit, dunque, nella maggior parte dei casi vanno ad alimentare catene del valore ‘lontane’".

Con Ollipay come può cambiare questa prospettiva?

"Ollipay è una app per spendere i fringe benefit sul territorio. È questa l’idea da cui è partita Well-Work, società benefit che opera dal 2016 in qualità di provider di welfare aziendale, per lanciarla. Si tratta di un’applicazione che consente di spendere la quota annuale di fringe benefit presso attività e servizi di prossimità valorizzando così i circuiti commerciali locali piuttosto che le sole catene della grande distribuzione o piattaforme di e-commerce. Lo scopo dell’applicazione, integrabile con le piattaforme di Flexible Benefits già presenti sul mercato, è quello di aumentare le possibilità di spesa di questo tipo di credito, aggiungendo all’offerta delle piattaforme i piccoli negozi del territorio, superando il limite del voucher con taglio fisso".

Come funziona in concreto?

"È sufficiente scaricarla come una qualsiasi altra app. Accedendo all’applicazione i dipendenti possono conoscere il loro credito e capire dove è possibile spenderlo. Nell’app si trova, a questo fine, una sorta di catalogo di attività commerciali già selezionate, ma è possibile anche far convenzionare un esercente di fiducia. E, dal momento che si tratta di fringe benefit, può essere un’attività di qualsiasi tipo: dal panettiere, al macellaio, dal tabaccaio al piccolo negozio di alimentari, fino all’elettricista, al parrucchiere o all’idraulico. Si tratta, dunque, di un network digitale di esercenti rivolto specificamente ai dipendenti delle imprese che fanno welfare aziendale attraverso i fringe benefit".

Come fa il dipendente a pagare il servizio o il prodotto attraverso l’app?

"Il dipendente che vuole effettuare un’operazione attraverso Ollipay in un negozio convenzionato apre l’app, seleziona l’esercente in questione e digita l’importo richiesto, dando l’invio alla transazione. L’esercente accetta l’operazione proposta dal dipendente in suo favore e il cerchio si chiude. Dipendente ed esercente possono visualizzare in ogni momento, nell’apposita sezione dell’app, lo storico delle transazioni".

L’app, dunque, semplifica l’utilizzo del welfare aziendale, ma favorisce anche i circuiti commerciali locali: che cosa deve fare un negozio o un artigiano per convenzionarsi?

"Ollipay mette a disposizione un sistema di convenzionamento molto semplificato per gli esercenti che possono collegarsi al circuito dell’applicazione. Basta compilare un apposito form online che garantisce l’attivazione entro tre giorni lavorativi. Le commissioni sono molto basse, largamente inferiori a quello che – in media – richiedono operatori e provider. I tempi di pagamento al negozio o all’esercente sono velocissimi: parliamo di pagamenti nel giorno successivo. Una soluzione che non costringe le piccole attività ad aspettare settimane per ricevere gli importi dovuti".

L’app come si collega alle piattaforme di welfare aziendale?

"Va sottolineato innanzitutto che l’app, nata dall’esperienza del nostro portale Well-Work, è disponibile e attivabile anche da altri provider di welfare aziendale. Anzi, il nostro obiettivo è di farla conoscere e farla utilizzare dal maggior numero di provider, perché l’applicazione si rivela un’opportunità importante per i provider con cui collabora perché propone un servizio innovativo aggiuntivo e non sostitutivo di quelli presenti. Sul piano operativo, se un lavoratore o una lavoratrice ha un credito welfare di 200 euro nella sezione ‘Buoni e Gift Card’ nella sua piattaforma, disporrà automaticamente di 200 euro sull’applicazione Ollipay. Qualora la persona in questione effettui un pagamento di 10 euro, la cifra sarà scalata immediatamente anche dal suo credito welfare nel portale".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro