Stefano Vetusti

EMPOLI (Firenze)

CRESCITA a doppia cifra, acquisizioni, assunzioni di centinaia di giovani laureati ad elevata specializzazione. La società empolese Sesa, operatore di riferimento in Italia nel settore delle soluzioni It a valore aggiunto per il segmento business, continua a conquistare quote di mercato e a creare nuovi posti di lavoro (circa 200 nel 2018). I dati di fatturato dell’esercizio al 30 aprile 2019 segnalano ricavi consolidati di Gruppo pari a un miliardo e 550 milioni, in crescita di oltre il 13,5% rispetto al miliardo e 363 milioni del precedente anno fiscale. Sesa conferma così tassi di crescita ampiamente superiori a quelli del mercato di riferimento. Prosegue la politica di acquisizioni, con il core business in aree a elevata competitività tecnologica. Negli ultimi due anni il Gruppo Sesa – quotato nel segmento Star di Borsa Italiana – ha rilevato Tech Value (conta oltre mille clienti, specializzata in fornitura di servizi per aziende manufatturiere), ha acquisito l’emiliana Icos tramite la controllata Computer Gross Italia, è entrata nel capitale di Cabel Holding, attraverso Var Group ha concluso l’acquisizione di Ssa Informatica. Si è espansa nel settore Digital security rilevando il 60% di Gencom di Forlì.

IL GRUPPO SESA al 30 aprile scorso ha superato il traguardo dei duemila dipendenti (erano 1724 un anno fa) circa 100 dei quali sono occupati in società del Gruppo all’estero e in particolare in Germania e in Spagna, a seguito del piano di internazionalizzazione intrapreso nel 2018.

Sono proseguiti gli investimenti in sviluppo e valorizzazione del capitale umano, con oltre 200 assunzioni, soprattutto di giovani neolaureati dalle università italiane, inseriti con piani di formazione nelle aree di maggiore crescita e potenziale di sviluppo dell’It (Cloud computing, Digital security, Digital services, It Consulting, A.I.), percorsi di tirocinio professionale e apprendistato (circa 50 tirocinanti e 180 apprendisti al 30 aprile 2019). I dipendenti sono quasi per intero inquadrati a tempo indeterminato.

«L’ESERCIZIO al 30 aprile – sottolinea l’amministratore delegato Alessandro Fabbroni – si chiude con uno sviluppo di ricavi e occupazione superiore al track record storico. Investiamo nella valorizzazione del capitale umano, gettando le basi per la nostra crescita futura. Il piano di welfare 2019 si arricchisce di iniziative nuove, con attenzione a responsabilità sociale e sostenibilità ambientale. La strategia di crescita continua e sostenibile del Gruppo Sesa è basata sullo sviluppo delle competenze e della specializzazione delle proprie risorse umane, su cui il Gruppo continua ad investire, anno dopo anno, focalizzandosi sulle aree a maggiore innovazione dell’Information Technology».

«Le risorse umane rappresentano il più grande asset di ogni azienda innovativa; le iniziative di promozione dell’equilibrio tra lavoro e vita privata sono per noi fondamentali. Chiudiamo un esercizio con una forte crescita di ricavi e occupazione», osserva Paolo Castellacci, presidente e fondatore di Sesa.

«CONTINUIAMO a investire in competenze e capitale umano, rafforzando i programmi di selezione e formazione – sottolinea Giovanni Moriani, vice presidente esecutivo di Sesa – Sono sempre più importanti per lo sviluppo futuro i programmi di collaborazione con le principali università italiane, scuole di specializzazione, eventi di recruiting ed hackathon sul territorio nazionale, che nel corso dell’esercizio hanno coinvolto un numero di risorse molto rilevante consentendoci di evolvere e cogliere i principali trend dell’innovazione digitale».