Lunedì 20 Maggio 2024

Dopo otto anni lascia il Ceo di Electrolux

Samuelson annuncia le dimissioni, decorrenza 1 gennaio 2025

Dopo otto anni lascia il Ceo di Electrolux

Dopo otto anni lascia il Ceo di Electrolux

Dopo otto anni alla guida del gruppo con il ruolo di ceo, e 16 da componente del team di gestione, l'amministratore delegato della Electrolux, Jonas Samuelson, ha annunciato le dimissioni dall'incarico a decorrere dal primo gennaio 2025. Lo riportano i quotidiani del gruppo Nem sottolineando che Electrolux ha avviato un confronto per scegliere il successore. "Ho ritenuto che l'inizio del prossimo anno fosse un buon momento per passare il testimone a un successore che possa mettere tutte le energie per guidare questa grande azienda nella fase successiva nei prossimi anni", ha commentato Samuelson precisando che aver "stabilito una chiara direzione strategica con il focus sui segmenti mid e premium attraverso i marchi premium, nuove architetture di prodotto modulari e un'innovazione sostenibile e orientata all'esperienza del consumatore". Intanto, la "nuova organizzazione, che è stata semplificata e ben focalizzata, è già sulla buona strada e stiamo raggiungendo i nostri ambiziosi obiettivi di riduzione dei costi". Samuelson ha poi spiegato di aver comunicato le dimissioni con un largo anticipo per dare al Cda "tutto il tempo necessario per trovare il giusto successore". Il presidente, Torbjorn Loof, salutando il Ceo ha confermato gli obiettivi della multinazionale per il 2024, che comprendono il piano di ristrutturazione avviato nell'autunno scorso, con altri 3 mila esuberi a livello mondiale di cui circa 350 in Italia, e la riorganizzazione e la semplificazione delle aree di business, anche questa già operativa. Avviati anche investimenti negli stabilimenti italiani.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro