MILANO

SI PUÒ lavorare nella consulenza manageriale anche con una laurea umanistica. Business Integration Partners (Bip), in collaborazione con Politecnico di Milano Graduate School of Business, ha lanciato infatti la seconda edizione del BipBootcamp, un programma intensivo di Business & Management Induction rivolto a laureandi e neolaureati che desiderano intraprendere una carriera nel Management Consulting pur non avendo intrapreso un percorso di studi in Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica. Il percorso prevede l’utilizzo della metodologia Smart Learning, basata su formazione digitale, accesso alla piattaforma da qualsiasi device, test sulla comprensione di contenuto e tutorship, e giornate di formazione intensiva, testimonianze di esperti, casi studio, esercitazioni pratiche e lavori di gruppo. Anche in questa edizione tutti gli studenti avranno l’opportunità di mettere alla prova il proprio bagaglio di conoscenze e skills acquisite durante il Bootcamp attraverso uno stage formativo retribuito in Bip. «Fin dalla prima edizione, il BipBootcamp si è rivelato per noi un’ottima opportunità per contribuire alla formazione dei talenti che provengono da Università fuori da ambiti tradizionali della consulenza e per riuscire a colmare il gap tecnico, portando creatività e pensiero laterale ai nostri team di lavoro», spiega Carlo Capè, amministratore delegato di Bip. Il percorso, della durata di 5 settimane, inizierà il 13 settembre. Candidature su https:bipbootcamp.it entro il 2 agosto 2019.