UniCredit corre sulla due diligence su Mps e già nella prossima settimana, l’ultima di agosto, il gruppo guidato dall’ad Andrea Orcel (foto) punta ad avere i primi risultati dalla maxi squadra che ha messo al lavoro sui numeri della banca più antica del mondo. Uno dei temi più caldi – anche sul fronte dei sindacati – resta quello delle 5-6mila uscite da realizzare attraverso pre-pensionamenti supportati dal fondo di settore. Intanto, dopo le indiscrezioni di Bloomberg su un aumento da 3 miliardi, la banca di Siena precisa: "Si tratta di indiscrezioni che non trovano alcun riscontro in iniziative attivate".