L’esercito statunitense ha annunciato che Microsoft ha ottenuto un contratto per la fornitura di visori HoloLens per la realtà aumentata. Il contratto, che potrebbe valere fino a 21,88 miliardi di dollari in 10 anni per oltre 120.000 visori, segue quello da 480 milioni di dollari che Microsoft ha ottenuto, sempre dall’esercito, per dei prototipi per l’Integrated Visual Augmented System, o IVAS, nel 2018.

Nel 2019, Microsoft ha ottenuto anche un contratto da 10 miliardi di dollari per fornire i servizi cloud al dipartimento della Difesa, superando la concorrenza di Amazon, che però ha portato il caso in tribunale.