Via alla dichiarazione dei redditi precompilata
Via alla dichiarazione dei redditi precompilata

Roma, 15 aprile 2019 - E' online sul sito dell'Agenzia delle Entrate il modulo con la dichiarazione dei redditi precompilata 2019, che quest'anno raccoglie ancora più dati del solito e sarà compilabile anche forma semplificata. A partire da oggi è possile per i contribuenti consultare tanto il modello per il 730 quanto quello del Reddito che, oltre all'elenco delle informazioni già presenti, contengono indicazioni sui dati che devono essere inseriti. Ecco tutto quello che c'è da sapere. 

LE DATE - Il 730 potrà essere modificato e inviato a partire dal 2 maggio e fino al 23 luglio 2019. Anche il modello Redditi precompilato può essere modificato dal 2 maggio, ma potrà essere trasmesso dal 10 maggio al 30 settembre 2019. Dal 10 maggio sarà attiva la compilazione semplificata (vedi sotto). 

COME FUNZIONA - Per visualizzare la propria precompilata sono richieste le credenziali di acesso, fornite dall'Agenzia delle Entrate per utilizzare i servizi telematici (Fisconline) o con quelle rilasciate dall'Inps. E' possibile accedere anche tramite Carta nazionale dei servizi (Cns). Una volta entrati nella propria area riservata sarà possibile controllare nel dettaglio tutti i dati e, dal 2 maggio, accettare la dichiarazione così com’è o integrarla/modificarla prima dell’invio. I contrinbuenti possono svolgere in autonomia queste operazioni, oppure delegare Caf e commercialisti. 

COMPILAZIONE SEMPLIFICATA - La novità di quest'anno è la possibilità di procedere alla compilazione semplificata che sarà attiva dal 10 maggio. Consente di modificare in modo guidato tutto il quadro E (aggiungere per esempio un onere detraibile o deducibile che non compare tra quelli già inseriti dall'Agenzia o modificare gli importi delle spese che danno diritto agli sconti fiscali per le ristrutturazioni, risparmio energetico, bonus verde ecc). Una volta modificate le voci che interessano, il sistema ricalcolerà in automatico gli oneri detraibili e deducibili, e le somme totali. 

PIU' DATI - L’Agenzia delle Entrate ha già inserito nei modelli i dati inviati dagli enti esterni (studi medici, farmacie, banche, assicurazioni, università, ecc.) e dai datori di lavoro tramite le certificazioni uniche. Quest'anno la precompilata contiene più informazioni rispetto agli anni passati, come quelle relative alle spese su parti comuni condominiali che danno diritto al bonus verde o alle somme versate dal 1° gennaio 2018 per assicurazioni contro le calamità, stipulate per immobili a uso abitativo. l'Agenzia delle Entrate calcola che il paniere dei dati pre-compilati ha raggiunto nel 2019 960 milioni e supera del +3,8% il totale dei dati caricati nel 2018

INFO E NUMERO UTILI - Per aiutare i contribuenti nella compilazione l'Agenzia ha realizzato un breve videoguida  alla precompilata, con le principali novità e le date da ricordare. Esiste inoltre un sito internet dedicato, all’indirizzo https://infoprecompilata.agenziaentrate.gov.it, con tutte le informazioni utili e le fac (le domande più frequenti degli utenti). Ecco i numeri per l'assistenza telefonica: 800.90.96.96 da telefono fisso, 0696668907 (da cellulare) e +39 0696668933 per chi chiama dall’estero, operativi dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 17, e il sabato dalle 9 alle 13 (con esclusione delle festività nazionali).