Valanghe, foto generica (Ansa)
Valanghe, foto generica (Ansa)

Bolzano, 26 gennaio 2018 - Un'altra tragedia della montagna.  Due giorni dopo la disgrazia, questa mattina, è stata trovata sotto la neve la salma del giovane iceclimber tedesco, finito sotto una valanga in val 
Gardena. Il 22enne Franz Xaver Mayr, di Uffing am Staffelsee in Baviera, è stato travolto dalle masse nevose, mentre si trovava su una cascata di ghiaccio.

Il suo compagno di cordata, un trentenne di Missen-Wilhans sempre in Baviera, è rimasto ferito in modo non grave, Mayr è stato invece trascinato via dalla slavina. L'arrampicatore purtroppo non aveva con sé l'Arva, l'apparecchio elettronico per la localizzazione di dispersi sotto la neve, per questo la sua salma è stata localizzata solo dopo lunghe ed impegnative ricerche.

 

image