Un foro praticato in testa. Poi entra la capsula

Il microchip Telepathy, impiantato nel cervello attraverso un foro nel cranio, traduce i segnali cerebrali e li trasmette ai dispositivi. L'operazione dura almeno due ore.

Un foro praticato in testa. Poi entra la capsula
Un foro praticato in testa. Poi entra la capsula

Il microchip Telepathy è composto da una capsula più esterna (che contiene l’impianto e che viene installata nel cervello), una batteria che può essere caricata esternamente, i chip e i congegni elettronici che traducono i segnali cerebrali e li trasmettono ai dispositivi. L’operazione per impiantare il microchip dura almeno due ore. Viene praticato un foro nel cranio delle dimensioni di una moneta, attraverso il quale il collegamento è connesso al tessuto umano nella testa mediante sottili cavi.