1 Un bambino su tre, quasi 800 milioni nel mondo, ha un tasso di piombo nel sangue che danneggia gravemente il suo sviluppo fisico e mentale, circa la metà di questi bimbi vive in Asia del sud. Ma l’Africa non è da meno. Più vicino a noi basta guardare a Taranto, dove organizzazioni ambientaliste hanno denunciato valori anomali di piombo nel sangue dei bambini che vivono nei pressi dell’area industriale. La denuncia è di Henrietta Fore, direttrice generale dell’Unicef, che cita un rapporto appena pubblicato.