Il parco dei divertimenti a Orlando dove va di scena il politicamente corretto
Il parco dei divertimenti a Orlando dove va di scena il politicamente corretto

Anche la Disney cede all’ideologia gender. Come riportato dal tabloid britannico ’Independent’, il parco dei divertimenti di Orlando, in Florida, ha deciso di modificare l’annuncio dell’inizio dei fuochi d’artificio, eliminando qualsiasi riferimento ai generi maschile e femminile. Risultato, va in soffitta lo storico ’Buonasera, signori e signore, ragazzi e ragazze, sognatori di tutte le età’ per essere sostituito dal ben più neutro e stringato ’Buonasera, sognatori di tutte le età’. Non è la prima volta che la Disney si adegua al ’politicamente corretto’. In un passato recente la multinazionale americana ha deciso di porre il bollino rosso su cartoni giudicati razzisti come ’Dumbo’ e ’Biancaneve’.