Giovedì 13 Giugno 2024

Studentessa stuprata in gita su una nave da crociera: arrestati tre francesi a Genova

La 19enne romana sarebbe stata attirata in cabina con una scusa. I tre giovani accusati di violenza sessuale di gruppo, coinvolto un quarto minorenne. La nave, salpata da Civitavecchia, ha imbarcato gli indagati a Marsiglia: bloccata nel porto ligure dopo la denuncia della vittima

Navi da crociera in porto a Genova (Ansa)

Navi da crociera in porto a Genova (Ansa)

Genova, 20 maggio 2024 – L’avrebbero attirata in cabina con una scusa, per poi violentarla. Tre giovani francesi sono stati arrestati con l’accusa di aver stuprato in gruppo una studentessa italiana di 19 anni su una nave da crociera in viaggio per il Mediterraneo. Sul caso indaga la procura di Genova. E’ qui infatti che la nave si è fermata, subito dopo la denuncia della ragazza che, sotto choc, ha raccontato l’accaduto al comandante. 

La studentessa era in gita scolastica, in crociera tra Italia, Spagna e Francia. Si era imbarcata nel porto di Civitavecchia e lì avrebbe dovuto fare ritorno insieme alla sua classe di un liceo romano. I giovani indagati invece sono saliti a bordo nel porto di Marsiglia

La polizia di Genova, allertata dal comandante, ha bloccato la nave in porto. Una manovra che ha consentito di effettuare i primi accertamenti. Gli inquirenti hanno ascoltato la studentessa e hanno visionato le telecamere di videosorveglianza della nave, trovando conferme al racconto della vittima. 

Dalle immagini registrate la notte di sabato, si vede infatti la ragazza seguire in cabina uno dei francesi. Poco dopo, a entrare nella stessa cabina sono altri giovani. Anche i referti medici a cui la giovanissima è stata sottoposta all'ospedale Galliera – dove è tuttora ricoverata – confermano l'avvenuta violenza. La pm Silvia Saracino ha così dato il via libera agli arresti di tre maggiorenni, di nazionalità francese. Per loro l’accusa è violenza sessuale aggravata. Ci sarebbe anche un quarto ragazzo coinvolto, un minorenne, la cui posizione è ancora da chiarire. La nave nel frattempo ha potuto riprendere il largo.