4 apr 2022

"Portare in Polonia armi nucleari Usa"

La Polonia è pronta anche ad ospitare armi nucleari statunitensi sul suo territorio se ciò dovesse rendersi necessario. A dirlo è l’ex premier Jaroslav Kaczynski (nella foto sotto), oggi vice primo ministro e leader del partito di governo di cui fa parte anche il presidente polacco Andrzej Duda. Kaczynski sprona l’Alleanza Atlantica a fare di più militarmente. "Se gli americani ci chiedessero di ospitare le loro armi nucleari in Polonia, saremmo aperti a questo. Rafforzerebbe in modo significativo la deterrenza su Mosca", ha affermato, chiarendo come tale ipotesi non sia stata ancora discussa. A suo parere una svolta del genere non violerebbe i patti tra Russia e Nato della fine degli anni ‘90: "Quei patti sono morti da tempo". Difficile però che i vertici Usa al momento possano prendere in considerazione tale proposta. Del resto a Varsavia e a Kiev è ancora fresco il ricordo del pasticcio dei mig polacchi destinati ai piloti ucraini, con quel secco no dell’amministrazione Biden a ospitarli nella base Nato di Ramstein, in Germania. Troppo alto per Washington il rischio di un’escalation e di uno scontro diretto con la Russia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?