Nadia Toffa
Nadia Toffa

Roma, 11 dicembre 2019 - Scoprire quali sono le parole più cercate nel 2019, attraverso Google - il più famoso motore di ricerca al mondo - è probabilmente fra i modi migliori per farsi un'idea tangibile di quali siano i personaggi e gli argomenti che hanno realmente interessato gli italiani durante gli ultimi 12 mesi. Nadia Toffa e Notre Dame sono le parole emergenti dell'anno per gli utenti del Belpaese. La conduttrice del programma televisivo Le Iene, venuta a mancare lo scorso agosto, è anche in cima alla lista dei personaggi del 2019. Un altro personaggio molto cercato è stato Luke Perry, fra le star del telefilm cult Beverly Hills 90210, deceduto il 4 marzo scorso. Per ciò che concerne il panorama musicale, invece, si segnala un picco di ricerche per Mia Martini e Mahmood.

Fra i temi che hanno attirato maggiore attenzione da parte degli internauti ci sono l'incendio di Notre Dame e l'immancabile Festival di Sanremo, ma i dati estratti da Google confermano che è la politica uno degli argomenti che più interessano gli italiani, tanto che fra le spiegazioni più ricercate domina l'attualità di palazzo con "perchè è caduto il governo", seguita da una new entry di fine anno: "perchè si chiamano sardine". Si cerca anche il significato di 'flat tax' e di 'cuneo fiscale' e notizie sul governo e sulle elezioni europee. Per ciò che concerne la politica estera in molto vogliono sapere "perchè la Turchia attacca i curdi", "perchè c'è la guerra in Siria" e - sul fronte della cronaca - "perchè il Mose non funziona".

Non mancano gli interrogativi "sempreverdi", che si guadagnano un'importante fetta di ricerche in caso di ricorrenze, come "perchè non siamo più tornati sulla Luna" e "perchè Hitler odiava gli ebrei".

Il trend emergente fra gli italiani quest'anno pare essere il fai-da-te. E se può sembrare ragionevole trovare in cima alla lista addobbi natalizi, costumi di carnevale o segnaposto pasquali, fa riflettere il fatto che a fare tendenza sia un pollaio fatto in casa.

Grazie alle ricerche si scopre inoltre quali sono i nostri dolci preferiti: su tutti svettano la pastiera napoletana e il tiramisù, con un solo innesto d'oltreoceano nella top-ten: i pancake.

Per quanto riguarda le mete delle vacanze, poi, nel 2019 hanno dominato Zanzibar e la Croazia. Stabili in classifica Sardegna e Maldive con una inattesa new entry: l'Albania.