Venerdì 19 Luglio 2024

OpenAI silura il capo: "Non c’era più fiducia"

OpenAI, la no profit a cui fa capo ChatGPT, annuncia una rivoluzione ai vertici: Sam Altman lascia e al suo posto è nominata ad interim Mira Murati. Il cda ha concluso che Altman non ha sempre comunicato in modo trasparente.

Rivoluzione ai vertici di OpenAI, la no profit a cui fa capo ChatGPT. L’amministratore delegato Sam Altman lascia e al suo posto è nominata ad interim la chief technology officer Mira Murati. OpenAI precisa che Altman lascia anche il cda. La sua uscita è legata a una revisione voluta dal cda e che ha concluso che Altman non è stato sempre "candido nelle sue comunicazioni col cda, ostacolando le sue capacità all’esercizio delle sue responsabilità. Il cda non ha fiducia nelle sua capacità".