Maturità 2019 (Ansa)
Maturità 2019 (Ansa)

Roma, 20 giugno 2019 - Seconda prova per gli oltre 520mila studenti alle prese con la Maturità 2019. Dopo il test di italiano di ieri, oggi sono arrivate sui banchi le tracce specifiche per ogni indirizzo di studio. Miste per liceo classico (latino e greco), e per il liceo scientifico (matematica e fisica), come ha voluto la recente riforma dell'esame di Stato. Test di scienze umane, diritto ed economia politica per i ragazzi del liceo delle Scienze umane - opzione economico sociale. Discipline turistiche e aziendali e inglese per l'Istituto tecnico per il turismo. Informatica, sistemi e reti per l'Istituto tecnico indirizzo informatica. Scienze degli alimenti e laboratorio di servizi enogastronomici per l'Istituto professionale per i servizi di enogastronomia. Puntuale alle 8.30 il Miur ha diffuso le chiavi per l'apertura dei plichi online, chiavi che sono servite ai referenti scolastici per scaricare le tracce, stamparle e consegnarle ai ragazzi.

Liceo classico, Tacito e Plutarco 

La versione di latino da tradurre era un passo di Tacito tratto dal primo libro delle Historiae sulla morte di Galba, imperatore romano che regnò dopo Nerone, assassinato dopo soli 7 mesi di governo (qui la traduzione). La stessa vicenda è narrata da Plutarco in Vite Parallele, oggetto della versione di greco già tradotta, che gli studenti hanno dovuto commentare e confrontare con il testo in latino.  

Liceo scientifico, funzioni e condensatore 

Allo scientifico era richiesta la soluzione di un problema di matematica e fisica a scelta del candidato tra due proposte e la risposta a quattro domande su otto. La prova prevedeva classici studi di funzione collegati a due problemi di elettromagnetismo classico: il primo su fili percorsi da corrente, il secondo su un condensatore. Tra gli otto quesiti ce n'era anche uno di relatività ristretta (qui le soluzioni).

Liceo artistico, il selfie e lo sbarco sulla Luna

L'evoluzione dall'autoritratto al selfie è la traccia proposta ai ragazzi dell'artistico (indirizzo arti figurative plastico scultoreo). A chi studia grafica si chiedeva la realizzazione di logo, locandina e invito per l'inaugurazione di un nuovo spazio espositivo e scuola d'arte. All'indirizzo architettura invece i maturandi hanno dovuto ideare e realizzare un museo dello spazio dedicato ai giovani e alle scuole. Per gli studenti dell'audiovisivo e multimediale l'anniversario dello sbarco sulla luna del 1969. 

Scienze umane, Don Milani 

Al liceo di scienze umane, la traccia conteneva una serie di testi tratti da 'Lettera a una professoressa', scritto dai ragazzi della Scuola di Barbiana con Don Lorenzo Milani e da 'Storia della Scuola'  di Saverio Santamaita. Il tema da sviluppare era la relazione tra la condizione socioculturale e il rendimento scolastico nella riflessione psicopedagogica del Novecento. 

IL PUNTEGGIO - Per tutti la seconda prova, così come la prima, vale 20 punti. Abolito il quizzone, si passerà direttamente all'orale la cui data di inizio (e fine) è diversa per ogni istituto, in quanto decisa dalla singola commissione d'esame. Il presidente chiederà di pescare tra tre buste ognuna delle quali contiene diverso materiale di spunto. Anche in questo caso i professori potranno assegnare fino a un massimo di 20 punti che vanno ad aggiungersi ai punti degli scritti (max 40) e al credito scolastico (max 40 punti). E' nelle facoltà della commissione integrare il punteggio con un bonus finale (fino a 5 punti).