"La straordinaria vita di Malala. Sopravvissuta, attivista, leggenda". Con questo titolo, l’edizione britannica della prestigiosa rivista di moda Vogue dedica la sua copertina di luglio a Malala Yousafzai, l’attivista pachistana che appena 15enne fu gravemente ferita alla testa dai talebani per il suo impegno nella campagna a favore del diritto all’istruzione delle ragazze. Malala, oggi 23enne, sopravvissuta all’agguato dopo essere stata trasportata in aereo in un ospedale del Regno Unito, ha fondato la sua organizzazione senza scopo di lucro, il Malala Fund. A soli 17 anni è stata insignita del premio Nobel per la Pace. L’anno scorso si è laureata in politica, filosofia ed economia a Oxford. Di recente ha inoltre lanciato la sua casa di produzione, Extracurricular. Sul suo profilo Instagram, Malala si dice "emozionata e onorata di essere sulla copertina di britishvogue! Conosco il potere che una ragazza porta nel suo cuore quando ha una visione e una missione e spero che ogni ragazza che vede questa copertina sappia che può cambiare il mondo".