24 apr 2022

"L’inflazione è una tassa occulta"

Secondo il Def, lo Stato italiano nel 2022 incasserà 39,7 miliardi di imposte e contributi in più rispetto l’anno scorso. Una previsione che, secondo l’Ufficio studi della Cgia di Mestre, "non può tener conto delle conseguenze che il Covid e la guerra russo-ucraina potrebbero provocare nei prossimi mesi". "Tuttavia, se la stima fosse confermata - aggiunge in una nota la Cgia -, segnaliamo che una parte di questo incremento di gettito sarebbe riconducibile anche al forte aumento dell’inflazione che, stante le previsioni, quest’anno è destinato a sfiorare il 6%. Insomma, è in arrivo la tassa occulta dell’inflazione". Secondo la Cgia "sarebbe auspicabile che il governo restituisse una parte di questo extra gettito, reintroducendo il fiscal drag. Una misura che rafforzerebbe il potere d’acquisto dei pensionati e dei lavoratori dipendenti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?