L’epidemia di Covid-19 in Italia è di nuovo in fase di crescita esponenziale, come era avvenuto in ottobre, ma questa volta il tempo di raddoppio è più basso: appena 5 giorni contro i 7 di allora, probabilmente per effetto delle varianti del virus Sars-Cov-2; un’altra conferma arriva dall’indice di contagio Rt che, dopo avere sfiorato 1 per settimane, ha superato questa soglia in un tempo rapidissimo ed è attualmente pari a 1,1. Lo indicano con chiarezza le analisi del matematico del Cnr Giovanni Sebastiani e del fisico Roberto Battiston, dell’Università di Trento.

Galli e la variante inglese: "Forse infetta oltre un metro e mezzo"

L’epidemiologo e le varianti: siamo in ritardo. "Dissi che il virus mutava"

La variante inglese contagia i bimbi. "Colpisce il 40% in più"

Zona arancione: cosa si può fare e regole

Covid in Italia, dati dell'1 marzo: le regioni