Venerdì 14 Giugno 2024

Trentino, incidenti sugli sci in aumento: oggi 12 soccorsi. Più carabinieri sulle piste

Nella sola mattinata 12 incidenti sulle piste da sci, di cui due gravi. I militari dell'Arma hanno aumentato i controlli su casco per minori e assicurazioni. In pista anche etilometro e rilevatori di velocità

Etilometro in pista (Ansa)

Etilometro in pista (Ansa)

Bolzano, 26 dicembre 2022 - Aumentano le presenze di turisti in montagna e aumentano di pari passo anche gli incidenti sugli sci: oggi, Santo Stefano, si sono contati decine di accessi ai pronto soccorso degli ospedali dei centri turistici. Nella sola mattinata in Trentino sono stati registrati 12 incidenti sulle piste da sci, di cui due gravi: uno a San Martino di Castrozza dove un sciatore è stato soccorso con l'elicottero e trasportata in codice rosso all'ospedale 'Santa Chiara' di Trento per trauma cranico, e stesso trauma a Madonna di Campiglio per una signora di circa 70 anni che si è scontrata con un altro sciatore. Altri infortuni si sono registrati sulle piste del Cermis, Lusia-Bellamonte, Pinzolo e Buffaure-Ciampac in Val di Fassa. 

In cima alla lista infortuni dell'Alto Adige c'è il pronto soccorso di Brunico (che copre i comprensori sciistici della Val Pusteria in particolare Plan de Corones): alle 17 c'erano stati 23 accessi. A quello di Silandro in Val Venosta 19. A Merano, sempre alle 17, c'erano 28 pazienti in attesa. Un bilancio sempre in aggiornamento che conta fino ad oggi circa 150 incidenti sugli sci, con una media di 6 al giorno, e una punta di 10 al giorno durante il ponte dell'Immacolata. 

Più carabinieri sulle piste

Sulle piste di conseguenza aumentano i controlli del servizio di vigilanza e soccorso sulle aree sciabili dei carabinieri, con uomini impiegati in ben 27 comprensori in Alto Adige. Per questo inverno aumentati i militari all'opera a 90, di cui 68 giornalmente. E anche se la stagione sciistica è appena iniziata i carabinieri in Alto Adige hanno già all'attivo oltre 400 interventi. 

Le cause degli incidenti

Le cause principali? Secondo gli esperti vanno ricercate nell'ingresso in piste chiuse, nella disattenzione nelle intersezioni con altri sciatori, e nella velocità eccessiva per le condizioni delle piste (in uso rilevatori di velocità) e per il livello di affollamento. Infatti molte volte sono proprio gli sciatori esperti, che scendendo ad alte velocità provocano incidenti, anche per non aver ben valutato gli spostamenti imprevedibili dei principianti sulla neve.

Controlli sulle piste dell'Arma

Oltre a soccorrere i carabinieri hanno anche vigilato sul rispetto delle norme attinenti la sicurezza degli sciatori che, dal 1° di gennaio 2022 sono state integrate con nuove previsioni come l'obbligo del casco per i minorenni e l'obbligo di una assicurazione per responsabilità civile, per tutti, e il divieto di sciare in stato di ebbrezza alcolica. Ma c'è sempre chi trasgredisce e dall'inizio della stagione sciistica sono state elevate già oltre 60 contravvenzioni, per i comportamenti irresponsabili appena citati. Sono 22 i casi di mancata di assicurazione a cui è stata contestata una sanzione amministrativa pecuniaria da 100 a 150 euro, con la sanzione accessoria del ritiro dello skipass (Anche questa una vera e propria sanzione prevista per la violazione delle norme di comportamento sulle piste). 

Etilometro in pista

Un problema in aumento è anche l'abuso di alcool sulle piste, per cui sono previsti controlli più severi e l'utilizzo dell'etilometri. Inoltre i militari saranno impegnati nella prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti presso i rifugi e le malghe, e per impedire i furti all'interno degli Hotel posti a ridosso delle piste. 

Ragazza muore in Austria

Una ragazza olandese di 12 anni è morta dopo essersi schiantata con gli sci contro un albero nel comprensorio sciistico di Spieljoch a Fuegenberg (Zillertal) in Austria. L'incidente ieri pomeriggio attorno alle ore 16 quando la giovane sciatrice stava affrontando il bivio delle piste 'Talabfahrt' ed 'Abfahrt Mittelstation', e per un errore è uscita di pista finendo contro un albero.